Cose che possono capitare ad un addio al nubilato.

Non c’è da stupirsi che la vita mondana di una mamma di un bimbo di 14 mesi non sia particolarmente movimentata e che la sezione “lifestyle” sia meno ricca delle altre. Ogni tanto però qualche evento interessante capita anche a me. Questo fine settimana ho partecipato all’addio al nubilato di una cara amica che capitolerà il prossimo novembre dopo una lunga relazione a distanza tra due continenti (sì, le storie a lieto fine esistono). Per uscire un po’ dalle nostre solite abitudini abbiamo pensato di andare a Trieste, in occasione della Barcolana.
Per i non addetti ai lavori, la Barcolana è una regata riservata ad imbarcazioni d’epoca e classiche organizzata ogni anno nella città giuliana. Abbiamo scelto questo evento non certo perché appassionate di vela, quanto piuttosto perché volevamo portare la sposa in un luogo che fosse sufficientemente affollato per metterla in imbarazzo a dovere. Il contesto in effetti era molto bello, leggo sul sito ufficiale della manifestazione che gli stand presenti erano 190, tra prodotti del settore, elettronica, alimenti tradizionali e stand eno-gastronomici. Lo sfondo di una Trieste meravigliosamente illuminata era poi particolarmente suggestivo.
È giusto avvisare che in questo tipo di feste possono verificarsi situazioni di un certo imbarazzo.
Ad un addio al nubilato può capitare di indossare t-shirt coordinate con slogan più o meno imbarazzanti. Pensavo fosse una scemenza a dirla tutta, invece, solo dopo averla indossata, ho percepito il suo altissimo potenziale, cioè il permettere tutta una serie di comportamenti che altrimenti sarebbero fuori luogo. Quindi evviva le magliette.
Ad un addio al nubilato dovrai maneggiare utensili di varie forme e dimensioni, se ti va bene li passerai solo alla sposa, altrimenti li dovrai sbandierare con disinvoltura davanti ai passanti.
Ad un addio al nubilato dovrai mendicare denaro. La sposa non potrà fare tutto da sola e le sue amiche dovranno necessariamente supportarla bloccando qualunque passante capiti a tiro. Molto probabilmente le offerte andranno conservate in un contenitore di forma e dimensioni sospette.
Conseguentemente al punto precedente, ti capiterà di essere insultata, derisa, guardata con circospezione o pietà. Ma non te ne fregherà nulla perché avrai sempre la tua maglietta coordinata.
Ad un addio al nubilato rivaluterai certamente la tua professione, dato che in meno di 3 ore raccoglierai oltre 100€ in offerte semplicemente sbattendo gli occhi o dicendo cretinate.
Se l’addio al nubilato si svolge in una città provvista di porto, anche piccolo, avrai forse la fortuna di salire a bordo di una barca a vela di 40m, senza capire precisamente di chi sia (come sempre amici di amici), sorseggiando prosecco sul ponte. Certo potrebbe anche capitarti di scivolare sulla passerella precipitando in acqua con stivali, giacca e borsetta e decidere di proseguire stoicamente la serata insieme a tutte le altre.
Ad un addio al nubilato avrai l’occasione di trascorrere una serata con qualcuno che fino a quel momento avevi sentito solo su wazzupp, scoprendo persone simpatiche con cui ti faresti di nuovo una bevuta.
Ad un addio al nubilato ti sentirai dire “ti voglio bene” e saprai di aver fatto qualcosa di importante per qualcuno di speciale.

One thought on “Cose che possono capitare ad un addio al nubilato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...