Itinerario lungo la Red Centre Way (Australia)

Mi hanno chiesto spesso quale luogo, tra tutti quelli visitati, fosse il mio preferito e la risposta, da qualche anno a questa parte, è rimasta sempre la stessa: Ayers Rock. Di posti belli ne ho visti tanti, ma Ayers Rock (Uluru-Kata Tjuta National Park) ha qualcosa di magico, difficile da descrivere, che non ho ritrovato in nessun altro luogo, almeno per ora. Un viaggio in Australia, secondo me, non può essere completo senza una visita lungo la Red Centre Way. È costoso e dovrete necessariamente uscire da qualsiasi itinerario stiate percorrendo, ma ne varrà la pena. Io ci sono rimasta 3 giorni, questo è stato il mio itinerario.  Continue reading “Itinerario lungo la Red Centre Way (Australia)”

Skincare coreana VS Realtà

Non c’è beauty blogger che negli ultimi mesi non abbia parlato almeno una volta della skincare coreana. Questa nuova tendenza beauty è partita, tanto per cambiare, dagli Stati Uniti già da un po’ di tempo, da quando cioè alcune esperte di bellezza americane si sono accorte che la pelle delle donne coreane non ha eguali in termini di luminosità, uniformità ed idratazione. È sembrata quindi una mossa vincente quella di cominciare a scopiazzare le loro abitudini di skincare. Continue reading “Skincare coreana VS Realtà”

SBC collagen gel: recensione ed opinioni

Torno a parlare di un prodotto del brand inglese SBC, questa volta si tratta di un loro cavallo di battaglia, il collagen gel. Non ho ancora capito se questo marchio in Italia sia molto conosciuto o meno, dato che si può acquistare esclusivamente sul canale televisivo QVC (si trova qualcosa anche su Amazon). Esiste una vera e propria community su Facebook di clienti affezionate, che trovano questi prodotti miracolosi, per tanti problemi diversi. Io ne ho provati un po’, alcuni proprio non mi sono piaciuti, altri li ho trovati buoni, ma non eccezionali.  Continue reading “SBC collagen gel: recensione ed opinioni”

#TravelUnexpected: come mi sono ritrovata a guardare una finale dei mondiali in mezzo ai tedeschi, in Tunisia

Per questo secondo episodio di #travelunespected ho deciso di tornare parecchio indietro nel tempo, per la precisione il flsh back è di ben 22 anni. Era il 1994 quando intrapresi il mio primo, vero viaggio, che ricordo ancora come una delle esperienze più belle che abbia fatto. La meta era la Tunisia, due settimane di villeggiatura con la mia famiglia in uno dei tanti villaggi vacanze nella zona di Monastir, che si rivelò alla fine una vacanza ricca di gite auto-organizzate e di eventi particolarmente divertenti, come quello che sto per raccontare.

Continue reading “#TravelUnexpected: come mi sono ritrovata a guardare una finale dei mondiali in mezzo ai tedeschi, in Tunisia”

Cosa vedere nel Canada orientale: Manitoulin Island.

Ogni volta che organizzo un viaggio mi piace pensare ad un itinerario che esca dalle tradizionali rotte turistiche. Questo per due ragioni. La prima è che amo scoprire luoghi di cui si parla poco, la seconda è che preferisco non essere circondata da turisti italiani ogni volta che vado in vacanza. Se vi state chiedendo cosa vedere nel Canada orientale perché magari sarà la vostra prossima destinazione, Manitoulin Island è un’ottima risposta. Situata in Ontario, all’interno del Lake Huron, Manitoulin Island è un luogo spettacolare e molto tranquillo, il posto perfetto dove trascorrere qualche giorno di solitudine lontano dalla frenesia delle grandi metropoli canadesi. Continue reading “Cosa vedere nel Canada orientale: Manitoulin Island.”