#Wanderlust tag

Le catene mi piacciono, purché siano divertenti e propongano domande interessanti. Questa volta devo ringraziare Viaggiamente per avermi coinvolta nel #wanderlust tag, nato da un’idea di Iris&Periplo Blog. Rispondo quindi molto volentieri alle sue domande, anche perché quando si tratta di viaggi non mi tiro mai indietro! 

La Sindrome di Wanderlust è la malattia del viaggiatore e di tutti coloro che non riescono a stare fermi in un posto e sentono l’irrefrenabile desiderio di esplorare il mondo, di vedere luoghi nuovi e di conoscere nuove culture. Una sindrome che, a dirla tutta, mi ha colpita sin da bambina e fomentata da due genitori che mi hanno sempre portata di qua e di là.

Queste le semplici regole:

  • Nominare chi ha ideato questo Tag: Iris & Periplo Blog
  • Utilizzate la foto qui sopra e aggiungete nei tag #wanderlusttag (sarà più semplice leggervi tutti!)
  • Rispondete alle 10 domande e se ne avete voglia utilizzate le foto dei vostri viaggi
  • Nominare almeno 3 blog

Cominciamo dalle mie risposte:

  • In quale stagione dell’anno preferisci viaggiare? Viaggio sempre in agosto ma non certo perché lo preferisco, anzi, se potessi partirei a giugno o a settembre. Semplicemente abbiamo le ferie in quel periodo. Mi piace molto viaggiare anche con il freddo e cerco sempre di ritagliarmi un weekend per andare da qualche parte sotto Natale.
  • Quanti viaggi in media riesci a fare all’anno? Negli ultimi anni sono riuscita a farne sempre almeno 2-3.
  • Ti è mai capitato di perdere bagagli, documenti o soldi all’estero? Se si, come ti sei comportato? Soldi e documenti grazie al cielo mai. Una sola volta il bagaglio mi è arrivato in ritardo, a Parigi, ma per fortuna ero a casa di parenti quindi non è stato un grande problema.
  • Quanto tempo prima organizzi il tuo viaggio? Quando si tratta del viaggione di agosto comincio sempre prestissimo, compro il biglietto tra febbraio e marzo. Se si tratta di cose meno impegnative anche un paio di mesi prima, ma comunque sempre per tempo.
  • Una volta arrivato a destinazione cosa utilizzi per orientarti? Cartina,cellulare…. Ormai quasi sempre le mappe del cellulare, ma se ne trovo in giro qualcuna di cartacea le prendo.
  • Tendi a ritornare in un posto che ti è piaciuto o sei sempre in cerca di posti nuovi? Non sono mai stata più di una volta nello stesso posto, tranne a Barcellona e a Parigi (ma in entrambi i casi ci sono miei familiari che ci vivono). Preferisco sempre scoprire qualcosa di nuovo.
  • C’è un particolare souvenir che compri sempre?oltre alle classiche cartoline ovviamente… Le tazze!!! Sono una collezionista ed ovunque vada ne compro una!
  • Il tuo prossimo viaggio? Vilnius tra meno di un mese. Per il prossimo anno sto progettando Islanda o Norvegia, vediamo.
  • Sei un tipo che si adatta facilmente prenotando anche un albergo 1 stella o preferisci trovare sempre confort e comodità spendendo qualcosa di più? Ho soggiornato in hotel di tutti i tipi senza troppi problemi, dando sempre la priorità alla qualità del viaggio che non dell’alloggio (per dire, in viaggio di nozze, in Australia, ho dormito in una camera senza il bagno). Da quando è nato il mio bimbo però gli standard si sono un pochino alzati perché per lui ci servono alcuni servizi.
  • Stabilisci un budget da spendere sul posto o preferisci fare i conti una volta tornato a casa? Il budget lo stabilisco per le spese “vive” del viaggio (volo, alloggio, auto) ma quando sono a destinazione non mi va di fare troppi conti, benché ovviamente stia attenta a quello che compro, a cosa ordino ecc. I conti però li faccio a casa.

Le mie 10 domande invece sono queste:

  • – Quanti paesi hai visitato sinora?
  • – Quanti anni avevi la prima volta che hai preso l’aereo?
  • – Quanto è durato il tuo viaggio più lungo?
  • – Ti piace sperimentare la cucina dei luoghi che visiti?
  • – C’è un lusso che ti concedi quando sei in viaggio?
  • – Qual è la spiaggia più bella che hai visto?
  • – Qual è il posto più lontano da casa dove sei stato?
  • – C’è un posto dove, se potessi, ti trasferiresti subito?
  • – Parli bene le lingue straniere? Quali?
  • – Viaggi più spesso per vacanza o per lavoro?

Ed ecco i miei nominati!

7 thoughts on “#Wanderlust tag

  1. Grazie cara per la nomination! In questi giorni sono in partenza, quindi abbastanza impegnata. Appena ho tempo pubblico le mie risposte. Se dovessero servirti consigli su Vilnius chiedi pure, ci sono stata qualche anno fa e mi è piaciuta veramente tanto!

    Mi piace

  2. Non ci credo… anch’io colleziono tazze! Non riesco a resistere, quando le vedo, le comprerei tutte. E Islanda e Norvegia sono decisamente nei miei sogni 🙂 Grazie mille per la nomination, appena riesco rispondo!

    Mi piace

  3. Ciao cara!!! Trovo questi tag sempre molto interessanti per conoscere meglio le persone con cui interagisco tramite il blog 🙂 io ho smesso di come pare souvenir, ma mi piacerebbe ricominciare a fare una qualche collezione!
    Belle le tue domande, metto il tag nel calendario e rispondo al più presto, grazie mille per aver pensato a me 🙂

    Mi piace

  4. Vilnius deve essere bella davvero, aspetteremo i tuoi racconti per scoprire qualcosa in più su questa città! e per il prossimo anno Islanda e Norvegia sono due mete che ci attirano tantissimo! Ti seguiremo più che volentieri in giro per il mondo! 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...