2016-2017: viaggi fatti ed i #traveldreams per il 2017

È arrivato anche per me il momento di scrivere l’ultimo post di questo 2016 e vorrei concludere l’anno con un piccolo bilancio di quanto sono riuscita a fare. Contro ogni previsione iniziale (degli altri più che altro, perché noi siamo sempre stati convinti di poterlo fare), abbiamo affrontato il primo volo intercontinentale in tre, abbiamo viaggiato in Europa ed abbiamo vissuto tante nuove avventure. Questo è quanto mi ha regalato questo 2016!

Barcellona (maggio). Il primo viaggio di quest’anno è stato nel capoluogo catalano, a maggio. Il primo volo di mio figlio, che aveva circa 10 mesi. Cerco di organizzare una trasferta a Barcellona almeno una volta l’anno, per vedere mia sorella e le mie nipotine. Siamo rimasti solo pochi giorni purtroppo perché il lavoro non ci ha permesso una vacanza più lunga, ma è stato comunque un bel giretto. Avendo visitato Barcellona credo almeno 20 volte negli ultimi 10 anni, le attrazioni turistiche più famose non vengono più prese in considerazione, ci dedichiamo piuttosto alle passeggiate, al mare ed al buon cibo. Senza naturalmente tralasciare il consueto giro al mercato della Boqueria. A maggio Barcellona è stupenda, il clima è perfetto, piove poco e non ci sono ancora le orde di turisti che invadono spiagge, negozi e le vie del centro.

img-20160522-wa0006
Relax sulla spiaggia di Barcellona

Umbria (Luglio). A luglio ci siamo regalati (o meglio, ci hanno regalato dato che avevamo una Smartbox) un weekend in Umbria, precisamente a Gualdo Tadino, in un piccolo borgo restaurato e trasformato in resort, il borgo Le Terre Del Verde. Sole, piscina, relax e cena eccezionale. Il giorno dopo abbiamo visitato la bellissima Gubbio e mangiato una crescia eccellente. Gubbio è una cittadina che merita una visita, la piazza grande è davvero suggestiva, grazie al maestoso Palazzo dei Consoli ed al panorama spettacolare.

gubbio
Gubbio vista dalla Piazza Grande

Canada (agosto). Il 2016 è stato l’anno del Canada (qui il nostro itinerario di viaggio). Da quando ho conosciuto mio marito, ogni estate siamo sempre riusciti a partire per andare oltre i confini europei (tranne che nel 2015, dato che avevo appena partorito) ed anche questa volta ce l’abbiamo fatta. Il Canada ci ha lasciato un ricordo bellissimo: 4.600 km percorsi, paesaggi mozzafiato, natura incontaminata, luoghi quasi sconosciuti ai più (qui vi parlo della stupenda Manitoulin Island) e, soprattutto, la consapevolezza che anche in tre possiamo fare grandi cose (qui vi spiego perché abbiamo scelto proprio il Canada). Cosa mi è piaciuto di più? Difficile dirlo, ma il fiordo di Saguenay mi ha lasciato davvero un ricordo senza pari (anche la Muskoka Beer a dire il vero!).

Saguenay canada
Scorcio del fiordo di Saguenay

Vilnius (dicembre). Infine il mio ultimo viaggio dell’anno nella capitale lituana. Ho già ampiamente raccontato di questo lungo week-end (cosa vedere, cosa mangiare, come organizzarsi) quindi non mi dilungo oltre, se non per dire che anche questa volta viaggiare in dicembre si è rivelata un’ottima decisione!

vilnius
Piazza della Cattedrale di Vilnius sotto la neve

Come ogni Capodanno che si rispetti è arrivato il momento dei buoni propositi per l’anno nuovo e dato che qui di viaggi si parla, vi racconto quali sono i miei traveldreams per il 2017. È proprio in dicembre che ogni anno cominciamo a pensare al grande viaggio per l’estate successiva, ma quest’anno siamo ancora un po’ in alto mare. I grandi sogni, per me, restano ancora tre: Alaska, Nuova Zelanda e Transiberiana. Ma dato che dobbiamo fare in conti con alcune importanti variabili (bambino piccolo che però ad agosto pagherà biglietto intero e, di conseguenza, budget a disposizione), stiamo ragionando su cose un pochino più fattibili, almeno per il momento.

Islanda. Al momento si tratta della soluzione più facile da attuare, sia in termini di costi che di organizzazione. Due settimane con noleggio auto con itinerario ancora da stabilire (sarebbe la prima volta per me, la seconda per mio marito). Norvegia. Questa ipotesi sarebbe in effetti in pole-position, si pensava di risalire i fiordi con la nave postale rompighiaccio per poi riscendere fino ad Oslo o Bergen in auto. Il problema è che più informazioni cerchiamo, più ci rendiamo conto che, da un punto vista economico, conviene forse andare in Alaska! Quindi penso che alla fine opteremo per qualcos’altro.

islanda
Islanda: uno dei miei traveldreams per il 2017

Un’altra opzione per la prossima estate, dato che non vediamo il mare dal 2013, è lo Sri Lanka, di cui però ancora non abbiamo cercato nulla, se non i voli, giusto per avere un’idea (come ho già raccontato, prima di organizzare un viaggio online cerco sempre di capire prima quanto potrà costarmi più o meno). Se qualcuno anzi avesse qualche consiglio da darmi su questa meta…si faccia pure avanti!

Infine, parliamo di viaggi bevi a corto raggio. Il 2017 sarà un anno ricco di ponti e week-end lunghi e questo per un viaggiatore incallito non può significare altro se non… partire! Dove mi piacerebbe andare, se ci saranno le condizioni per farlo? Senz’altro un altro giretto a Barcellona lo farei volentieri, ma vorrei riuscire ad andare alla scoperta di qualche altra città in Europa che ancora non ho visto. Amsterdam, Copenaghen e Berlino mancano ancora all’appello, chissà che questo 2017 sia l’anno buono per visitarne almeno una!

A voi amici viaggiatori auguro un anno ricco di valigie fatte e disfatte! Voi cosa avete visto in questo 2016? E cosa vi piacerebbe fare nel 2017? Raccontatelo, se vi va, con un commento! L’idea del tag #traveldreams è nata dagli autori dei blog Viaggi nel cassetto, Pensieri in viaggio e Respirare con la pancia.

 

 

 

 

16 thoughts on “2016-2017: viaggi fatti ed i #traveldreams per il 2017

  1. Noi siamo stati a Berlino a inizio giugno quando Noah aveva 10 mesi. Città decisamente family-friendly, sia per i servizi che per le cose da vedere/fare. Tanti parchi (con annessa area giochi) e birra a fiumi 😉 Voli economici con Easy Jet da Venezia e anche alloggi e pasti in città hanno prezzi ottimi. Io la consiglio sempre!

    PS il vostro itinerario Canadese è stato già proposto al Comitato Viaggi familiare ed è al vaglio!!!

    Liked by 1 persona

  2. Non ti so dare consigli sulle destinazioni family-friendly, ma ti posso dire che sicuramente la Norvegia è davvero bellissima: non ricordo di essere stata in un paesino che non mi sia piaciuto. Come dici tu, il problema sono i costi, sia per dormire, sia per mangiare. Berlino invece è sicuramente più economica.
    Ah la Transiberiana, chissà, magari quando andrò in pensione 😉

    Mi piace

      1. Forse perché la liquidazione è l’unico modo per pagarla 😉
        In Norvegia senza macchina diventa un po’ complicato: i treni sono un ottimo mezzo di trasporto, come i traghetti, ma purtroppo non raggiungono tutti i posti! Il massimo sarebbe partire dall’Italia in macchina 😉

        Mi piace

      1. Bisognerebbe capire in quale posto nel mondo non sarebbe bello andare! 😉 Quando sono stata in Australia ero tentata di agganciare anche la Nuova Zelanda, ma ho pensato che sarebbe stato troppo e non avrei visto bene né l’una né l’altra. Ora che siamo in tre il volo comincia ad essere un salasso purtroppo! Seguirò senz’altro le tue avventure, che sono sempre molto divertenti! Un bacione!

        Liked by 1 persona

  3. Lo Sri Lanka, un paese che mi ha sempre fatto pensare alla magia e alle tradizioni reali. 😊
    Quanto alla Transiberiana, anche noi l’abbiamo inserita nei nostri travel dreams ma credo proprio che rimarrà un bel dream visto il budget. Mai perdere la speranza comunque!
    Buon anno 😉

    Mi piace

  4. Che bella, questa lista di sogni e che bello scoprire che ognuno ha i propri.
    Tra i tuoi #traveldreams ci accomuna il desiderio di scoprire l’Islanda e la Norvegia, mangari andando a caccia di aurore boreali *_*
    Fai bei viaggi!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...