#travelunexpected: come arrivare in aeroporto con il biglietto sbagliato

Cominciare il nuovo anno parlando di disavventure non è forse il modo migliore per attirare a sé la fortuna, ma dato che io, al contrario, non sono particolarmente scaramantica, ho pensato di dedicare il mio primo post del 2017 ad un altro episodio della rubrica #travelunexpected, cioè quello che non pensi ti possa capitare durante un viaggio. Dopo Düsseldorf e la Tunisia, questa volta ci spostiamo a Barcellona. 

Sono passati un po’ di anni a dirla tutta, ma ricordo quel momento come se fosse ieri. Ero partita per Barcellona con poco preavviso, avevo voglia di concedermi una pausa dopo la sessione d’esami ed avevo deciso di andare via all’ultimo momento, comprando il biglietto di andata il giorno prima della partenza (bei tempi quando la Ryanair proponeva ancora tariffe decenti). Quello di ritorno l’aveva invece acquistato mia sorella.

Parto e mi godo quindi una decina di giorni di relax, patatas bravas e San Miguel. Terminato il soggiorno, saluto mia sorella e prendo il bus per raggiungere Girona dato che all’epoca la Ryanair non volava ancora sull’aeroporto di Barcellona. Arrivata a destinazione, da sola, cerco subito il mio volo sul tabellone delle partenze ma mi bastano neanche 30 secondi per capire che non c’è. Mi assale il panico.

La prima cosa che penso è che sia stato cancellato, cosa improbabile dato che normalmente il volo viene comunque lasciato sui monitor, ma mi chiedo comunque cosa poter fare per risolvere la situazione. Non parlo spagnolo e i catalani con l’inglese sono molto peggio di me, quindi realizzo immediatamente che chiedere informazioni sarà molto complesso.

aeroporto

“Magari ho solo sbagliato orario” penso e cerco subito la carta di imbarco per controllare. Immediatamente realizzo che non è l’ora ad essere sbagliata…bensì la destinazione! Capisco subito che mia sorella ha comprato il biglietto al contrario, da Treviso a Girona. Del resto, per lei quella è la consueta tratta di ritorno. La chiamo subito ma l’unica soluzione possibile è quella di riprendere l’autobus, tornare di nuovo a casa sua e comprare un altro volo per tornare in Italia.

Mio padre ancora oggi sostiene che sia stata tutta una nostra montatura per permettermi di rimanere a Barcellona più a lungo!

8 pensieri riguardo “#travelunexpected: come arrivare in aeroporto con il biglietto sbagliato

  1. Ahah fantastico! Anch’io una volta ho fatto una cosa simile: per Natale, qualche anno fa, invece di comprare Budapest-Roma e Roma-Budapest ho fatto l’opposto. Mi è costato di più cambiare il biglietto che tutto il resto. Ma per passare il Natale a casa questo e altro 🙂 Un abbraccio!

    Mi piace

  2. Oddio che brutto XD meno male che c’era tua sorella lì ad aiutarti! In un’altra situazione io credo che per lo shock avrei preso a testate il muro del terminal fino a perdere conoscenza.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...