Cosa mangiare a Barcellona: 10 piatti tipici da provare

Uno degli aspetti che amo di più quando viaggio è quello culinario. Mi piace moltissimo provare i piatti tipici dei luoghi che visito perché penso che il cibo sia parte integrante della cultura di qualsiasi popolo. Barcellona è una città bellissima sotto ogni aspetto e non conosco viaggiatore che non se ne sia innamorato. Tra le infinite meraviglie che questa città offre, i piatti tipici occupano senz’altro un posto d’onore in classifica. Anzi, vi dirò di più. Barcellona è forse la città dove ho mangiato meglio, tra tutte quelle che ho visitato. Cosa mangiare a Barcellona? Ecco un elenco con 10 piatti tipici da provare assolutamente. 

Cosa mangiare a Barcellona

10 piatti tipici da provare

PATATAS BRAVAS. Cosa mangiare a Barcellona? Tre i piatti tipici più buoni al primo posto metto le mitiche patatas bravas. Benché si tratti di una piatto semplice, è la prima cosa che ordino non appeno metto piede in questa città. Le patatas bravas non sono altro che patate tagliate grossolanamente e saltate in padella, accompagnate da salsa brava, una specie di maionese arricchita con pomodoro e aglio. In alcuni casi la troverete a lato del piatto, in altri le patate saranno letteralmente ricoperte. Assolutamente da provare, anche solo per accompagnare un bicchiere di birra!

TAPAS. Le tapas non sono un unico piatto tipico di Barcellona nello specifico, ma un vero e proprio modo di mangiare, che i catalani amano molto. Le tapas sono “piattini”, piccole porzioni di specialità locali da gustare con un drink o come pasto vero e proprio. Costano poco e permettono di assaggiare tante cose diverse (patate, tortillas, pesce, carne, verdure, di tutto insomma). Se siete a Barcellona e non sapete cosa mangiare, ordinate un mix di tapas e andrete sul sicuro!

barcellona cosa mangiare piatti tipici

Cosa mangiare a Barcellona: le tipiche tapas

JAMÓN. Un’altra specialità da mangiare a Barcellona è sicuramente il delizioso prosciutto, molto simile al nostro crudo, ma più saporito e normalmente tagliato più spesso. Potrete scegliere tra il serrano e l’iberico, ugualmente gustosi benché il secondo sia più pregiato perché preparato con carni di qualità superiore. Il budget non è un problema? Provate il Pata Negra, uno dei prosciutti più cari al mondo. Il Jamón serrano o iberico si trova in qualsiasi ristorante e supermercato ed è molto usato nella preparazione di tapas, panini e pinchos. Tra le tante cose da mangiare a Barcellona, questo è proprio un piatto tipico da non perdere.

SUCCHI DI FRUTTA. Non stiamo parlando ovviamente di un piatto tipico di Barcellona, ma vorrei comunque consigliarvi di provare un bicchiere di succo di frutta fresco tra tutti quelli venduti al mercato della Boqueria. La varietà è pazzesca, troverete succhi di frutta puri o deliziosi mix. Costano 1-2€, a seconda della bancarella. Il mio preferito? Quello alla frambuesa (lampone)! Non è proprio una cosa da mangiare ma non potevo non inserirli nella lista!

boqueria

Succhi di frutta fresca al mercato della Boqueria

CHORIZO. Cos’altro mangiare a Barcellona? Vi propongo il chorizo, un salame tipico in realtà dell’intera penisola iberica, preparato con carne di maiale tagliata in modo grossolano, anziché macinata, come avviene per i nostri salumi italiani. Il chorizo iberico viene condito solitamente con la paprika, che conferisce un colore molto acceso oltre che naturalmente un sapore piccantino. Potrete mangiare questo salume da solo o in un tradizionale bocadillo (panino).

FORMAGGI DI CAPRA. I paesi che nel mondo hanno una forte tradizione di prodotti lattiero-caseari sono davvero pochi e la Spagna, in questo senso, non fa eccezione. Dimenticatevi la varietà di formaggi cui siete abituati, ma a Barcellona potrete comunque mangiare molti formaggi di capra davvero buoni. Li troverete in diverse stagionature ed in vari formati, sia serviti sia in purezza che , e saranno probabilmente la migliore alternativa della città ai nostri formaggi tradizionali.

ANCHOAS. Le acciughe sono un alimento molto usato nei piatti tipici di Barcellona quindi vi consiglio di provarle. Le più pregiate (e quindi anche le più buone) sono quelle del mar del Cantabrico, dalle carni molto più sode e saporite. Io non sono una grande amante delle acciughe, ma vi assicuro che quelle del Cantabrico sono veramente favolose! Mio padre di solito torna a casa con la valigia piena di scatolette (le compra al Corte Ingles, in Plaça Catalunya). In altre parole, a Barcellona mangiare qualche acciuga è obbligatorio!

barcellona cosa mangiare piatti tipici

Le acciughe sono tra i piatti tipici di Barcellona più diffusi

PINCHOS. Si tratta in realtà di una specialità nata nei Paesi Baschi, ma ormai adottata su tutto il territorio spagnolo. I Pinchos sono quindi un’altra delle tante cose da mangiare a Barcellona, soprattutto se amate spizzicare e vi piace l’idea di assaggiare tante specialità diverse. Si tratta di stuzzichini, preparati con pane e un miliardo di altri ingredienti, tra cui formaggi, acciughe, chorizo, jamon, tortillas e quant’altro suggerisce la fantasia dei ristoratori. Costano normalmente 1€ o poco più e sono perfetti per l’aperitivo. Io adoro i Pinchos ed ogni volta che vado a Barcellona non perdo occasione per bermi una San Miguel con qualcuna di queste tartine.

barcellona cosa mangiare piatti tipici

Cosa mangiare a Barcellona: i pinchos

PAN CON TOMATE. Non c’è pranzo che si rispetti che non sia accompagnato dal pan con tomate, altro piatto tipico di Barcellona che avrete senz’altro l’occasione di mangiare più e più volte dato che viene servito praticamente ovunque. Semplicissimo: pane leggermente tostato, un velo di pomodoro, olio, aglio. Le cose più semplici sono sempre le più buone, da provare assolutamente. Io di solito lo ordino sempre per accompagnare le tapas anche perché a Barcellona non è abitudine servire il classico cestino di pane così come noi lo conosciamo.

ESCALIVADA. Infine, tra le tante cose da mangiare nella capitale catalana non potevo non citare anche la Escalivada, altro piatto tipico di Barcellona e più in generale della cucina catalana. Si tratta di peperoni, melanzane, pomodori e cipolle tagliati a listarelle, grigliati e conditi con olio e aglio. Questo piatto è ancora più saporito se accompagnato con le acciughe, di cui abbiamo già parlato.

La mia lista di cosa mangiare a Barcellona finisce qui, ciò non significa che la cucina tradizionale di questa città (e della regione) si limiti a queste poche pietanze che ho elencato. Sono tantissimi i piatti tipici da assaggiare, sia a base di pesce che di carne. Io mi sono limitata ad elencare quelli che secondo me sono sono i piatti più rappresentativi e che mi piace mangiare ogni volta che torno a Barcellona!