Dintorni di Vilnius: il Castello di Trakai

Uno dei tanti pregi di Vilnius, oltre naturalmente il fatto di essere una città molto caratteristica ed interessante, sono le sue dimensioni ridotte che permettono di visitarla in lungo e in largo a piedi ed in relativamente poco tempo, diciamo che due giorni potrebbero essere sufficienti. Dato che molti viaggiatori non amano prendere l’aereo per vacanze così brevi, è bene sapere che a meno di 30 km dalla capitale lituana c’è una piccola ma graziosa cittadina, raggiungibile da Vilnius in giornata, che ospita una delle attrazioni storico-culturali più importanti della regione. Parliamo naturalmente di Trakai e del suo Castello sull’isola costruito in mattoni rossi intorno alla metà del XIV secolo.

Trakai è una cittadina piccola ma caratteristica situata in un contesto naturalistico davvero particolare. Circondata da boschi e laghi e costituita in larga parte da caratteristiche abitazioni in legno, è stata capitale della Lituania sino al XVI secolo. Trakai è conosciuta ai più anche per la presenza della comunità caraita (popolo di lingua turca originario della Crimea) che conserva tutt’oggi antiche tradizioni. Qui troverete infatti diversi ristoranti tradizionali dove poter gustare i tipici kibinai, piccoli fagottini di pasta ripieni di carne macinata (se l’argomento vi incuriosisce date un’occhiata all’articolo dedicato ai piatti tipici di Vilnius). Oltre al bel panorama ed alla cucina tradizionale, ciò che spinge la maggior parte dei visitatori ad abbandonare il centro di Vilnius per venire a Trakai è lo spettacolare Castello di mattoni rossi, costruito nella seconda metà del XIV secolo e per lungo tempo sede dei Granduchi di Lituania. La particolarità del Castello è certamente la sua posizione insolita: si trova infatti su un’isola all’interno del Lago Galve. L’imponente fortezza merita davvero una visita, ecco quindi qualche informazione utile per un’escursione in giornata partendo da Vilnius.

castello trakai
Il Castello sull’Isola di Trakai

COME ARRIVARE. Cominciamo dall’indispensabile: come arrivare al Castello di Trakai? Le soluzioni possibili sono due: con l’autobus o con il treno. Consiglierei di gran lunga la prima opzione dato che le corse sono molto più frequenti, sia per andare che per tornare, i bus sono confortevoli e dotati di connessione wi-fi. Il viaggio dura circa una mezz’oretta. I bus si prendono alla stazione centrale ed è difficile sbagliarsi perché dal grande tabellone posto all’ingresso vedrete subito le corse in partenza. Il biglietto costa 1,80€ a persona per tratta ed è acquistabile in loco. Se volete organizzarvi in anticipo e conoscere precisamente gli orari di partenza potete sempre visitare il sito internet dedicato. È possibile arrivare a Trakai anche in treno, partendo dalla stazione centrale di Vilnius (esattamente di fronte a quella degli autobus), ma tenete presente che dalle 7:40 alle 12:30 non ci sono corse (trovate l’orario completo sul sito ufficiale). Il prezzo è di 1,71€ per persona a tratta. Una volta arrivati alla stazione di Trakai dovrete camminare per quasi due chilometri per raggiungere il castello, le indicazioni saranno comunque chiarissime.

ORARI DI APERTURA E BIGLIETTI. Per quanto riguarda gli orari di apertura, il Castello di Trakai è visitabile dalle 10 alle 19 durante il periodo estivo (maggio-settembre), fino alle 18 nei mesi di marzo aprile ed ottobre, mentre in inverno, da novembre a febbraio è aperto dalle 9 alle 17. Il Castello di Trakai rimane chiuso al pubblico il lunedì, tranne che durante il periodo estivo. L’ingresso costa 7€ per gli adulti, con riduzioni previste per bambini, studenti e seniors. C’è anche la possibilità di partecipare a tour guidati ma se non vi piace il genere sappiate che tutte le sale sono corredate di descrizioni molto dettagliate ed esplicative.

IL CASTELLO. La costruzione del Castello di Trakai fu iniziata nella seconda metà del XIV secolo su richiesta del Granduca Kestutis (pare per compiacere una donna) e terminata in circa cinquant’anni. Lo scopo era quello di poter disporre di una fortezza inespugnabile che potesse difendere la nobiltà lituana da attacchi esterni. Il castello fu in effetti costruito sapientemente dato che non subì mai intrusioni nemiche. La costruzione originale, in stile gotico, era costituita da un edificio centrale con una torre residenziale, circondato da possenti mura alte oltre 13 metri. Successivamente fu edificato un secondo edificio, posizionato nel centro del lago. Non si può negare che il primo impatto visivo con in Castello di Trakai sia spettacolare, la sua particolare posizione in mezzo al lago ed il colore rosso vivo lo rendono un edificio dall’aspetto davvero suggestivo. Il Castello è raggiungibile a piedi attraverso una lunga passerella in legno dalla quale si può godere di un bellissimo panorama. La passerella è larga ed agevole e si può percorrere tranquillamente anche con il passeggino.

Castello di Trakai
Uno scorcio dall’interno del Castello di Trakai

IL MUSEO. Il Castello di Trakai ospita da ormai più di mezzo secolo un bellissimo museo di storia locale, uno dei maggiori punti di riferimento in Lituania per la storia e la cultura del paese. L’esposizione permanente racconta gli usi e costumi adottati dalla nobiltà del tempo. Troverete infatti una ricca collezione di riproduzioni di abiti d’epoca (realizzate solo con materiali e tessuti realmente disponibili nel XIV secolo), oggetti di uso quotidiano, manoscritti e rare pubblicazioni, opere artistiche e moltissime monete antiche. Il museo è allestito all’interno del castello (anche nella seconda costruzione posta al centro del lago) ed è quindi possibile osservare buona parte delle sale interne, alcune delle quali davvero ampie e suggestive. La visita all’esposizione è un’esperienza molto interessante anche perché in ogni sala troverete una completa spiegazione (in inglese) di quanto esposto e ricostruire tutto l’excursus storico non sarà affatto complicato. Il Castello di Trakai non è quindi solo un monumento da ammirare dall’esterno, ma vale la pena spendere mezza giornata per visitarne anche l’interno. Una piccola nota pratica: molte sale interne sono raggiungibili sono con ripide scale a chiocciola quindi l’accesso con i passeggini è praticamente impossibile.

NEI DINTORNI. Il Castello è indubbiamente l’attrazione di maggior rilievo di Trakai, ma vale la pena dedicarsi anche al resto della zona. Trakai è infatti inserita nell’omonimo parco nazionale, un’area protetta di circa 8.200 ettari (si tratta del parco nazionale più piccolo di tutta la Lituana) che comincia a soli 3 km da Vilnius. Un parco che conta ben 32 laghi ed una incredibile varietà di flora e fauna. Se capitate a Trakai in estate avrete anche la possibilità di dedicarvi alla canoa e a molte attività all’aperto. Infine, a Trakai troverete diversi ristoranti di cucina tradizionale caraita, ideali per un pranzo tipico dopo aver visitato il castello.

Castello di Trakai
Il cortile interno del Castello di Trakai

4 pensieri riguardo “Dintorni di Vilnius: il Castello di Trakai

      1. Lo sto leggendo in giro, non lo conoscevo e adesso sto già pensando ad organizzare la gita fuori Vilnius, deve essere davvero imperdibile! Grazie!

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...