Isole Fiji: cosa vedere a Nadi e Viti Levu

Che le Isole Fiji siano un paradiso terrestre lo sanno più o meno tutti. Quello che ancora in pochi forse sanno è che un viaggio in queste splendide isole del Pacifico non significa solo mare, sole e relax. Alle Fiji troverete anche diversi luoghi di interesse (principalmente naturalistico), tante cose interessanti da vedere e molte attività da organizzare, non solo legate al mare. I villaggi sono molto animati e vi permetteranno di scoprire persone gentili ed ospitali ed immergervi totalmente nella cultura locale. Viti Levu è l’isola principale dell’arcipelago ed è il luogo con maggiori luoghi di interesse culturale, un’isola veramente da scoprire. Cosa vedere quindi alle Fiji? Cominciamo con l’esplorare in lungo e in largo Viti Levu.

Viti Levu non è solo l’isola più grande delle Fiji, ma ne costituisce anche il centro nevralgico, essendo il polo economico e culturale dell’arcipelago. Nadi è la cittadina più importante per il turismo, dato che qui trova sede l’aeroporto internazionale, mentre Suva costituisce il centro urbano più grande e vivace di tutto il Sud Pacifico. Le spiagge di Viti Levu non sono probabilmente le migliori (eccezione fatta forse per la Coral Coast) ma l’isola offre molte altre opportunità interessanti come una visita nei villaggi locali e percorsi di trekking molto suggestivi. L’interno dell’isola è caratterizzato da una vegetazione fitta e lussureggiante ed è qui che troverete i percorsi migliori. Tante agenzie locali organizzano escursioni guidate. All’interno dell’isola potrete spostarvi con gli autobus oppure in taxi, ma concordate sempre la tariffa prima di partire (non c’è tassametro). Se avete bisogno di ulteriori informazioni, potete dare un’occhiata alla guida di viaggio per le Fiji.  Cosa vedere quindi a Viti Levu? Cominciamo proprio da Suva, la capitale.

ISOLE FIJI: COSA VEDERE A NADI E VITI LEVU. 

SUVA. Suva è la capitale delle Fiji ed è il centro metropolitano più importante di tutto il Sud Pacifico (qui infatti trova sede l’Università del Sud Pacifico). Qui troverete poco di quanto siete abituati a vedere in cartoline o cataloghi. Suva rappresenta una città metropolitana in tutto e per tutto. Se siete appassionati di musei non perdetevi la visita ai Thurston Garden, l’esposizione annessa racconta la storia dell’arcipelago da tanti punti di vista differenti (storico, culturale, politico ed economico) ed è probabilmente il museo più significativo della zona. Non solo cultura ma anche natura. Tra le varie cose da vedere a Suva c’è anche il Colo Forest Park, piccolo ma caratterizzato da una vegetazione molto fitta, tipica della foresta pluviale, da scoprire seguendo i vari sentieri. Qui scoprirete antiche case coloniali e potrete pranzare in uno dei ristoranti più alla moda di tutto l’arcipelago. Suva è una città vivace che molto probabilmente vi sorprenderà ed è per questo che una visita, anche solo in giornata, è un’esperienza da non perdere.

Suva Fiji
La caotica Suva (Credits by kyle post)

COLO-I-SUVA FOREST PARK. A soli 10 chilometri da Suva è situata una delle aree protette più belle di tutte le Fiji. Il Colo-I-Suva forest park è caratterizzato da numerosi fiumi che formano altrettante piscine naturali d’acqua dolce, nel cuore della foresta pluviale. Anche qui vi sono diversi sentieri escursionistici, molti dei quali portano ad un lodge dove è possibile pernottare e mangiare. Il posto è davvero molto caratteristico, benché pensato per i turisti. Questo parco gode di un clima particolarmente fresco rispetto alla costa e molti viaggiatori lo visitano proprio per trovare un po’ di refrigerio. Un altro paradiso naturale da vedere.

NADI. Nadi è il centro turistico delle Fiji. Non la inserirei propriamente tra i luoghi più interessanti, ma dato che con tutta probabilità passerete di qua, vediamo un po’ cosa vedere in questa cittadina. Il centro di Nadi è la zona del porto, da dove partono la maggior parte delle imbarcazioni dirette alle Mamanuca o alle Yasawa. Qui, oltre ai principali uffici turistici, all’ufficio postale ed una banca, troverete principalmente ristoranti e negozi turistici. Niente di che a dirla tutta, ma se volete portarvi a casa un paio di souvenir qui avrete molta scelta. L’unico sito di interesse culturale è il Sri Siva Subramaniya Temple, un tempio hindu riccamente decorato con sculture provenienti dall’India. Per il resto, Nadi non offre altre cose interessanti da vedere ed anche il mare non è un gran che.

CORAL COAST. Se cercate la barriera corallina ed un mare da favola, l’unico posto di Viti Levu  dove troverete entrambi è la Coral Coast, una zona sicuramente da vedere, la migliore probabilmente dove alloggiare. Sigatoka è il villaggio più importante della zona, raggiungibile in autobus o, se preferite, con un tour guidato. Qui troverete un mercato e diversi negozi ma null’altro di particolarmente interessate. Da vedere è piuttosto la regione circostante. La Coral Coast Scenic Railway è un suggestivo percorso a bordo di un treno un po’ datato  che vi permetterà di osservare da vicino diversi villaggi passando attraverso la foresta e le piantagioni di canna da zucchero. Un’esperienza secondo me veramente bella. I treni partono dalla stazione situata nei pressi del Fijian Resort ed arrivano a Natadola Beach, che in effetti è forse la spiaggia più rinomata di tutta Viti Levu, l’unica in cui la barriera corallina non è presente e che offre quindi la possibilità di nuotare in tutta tranquillità. Da vedere anche il Parco Nazionale Sigatoka Sand Dunes, con impressionanti dune di sabbia alte fino a 60 metri. Infine, suggerisco una visita anche al Kula Eco Park, per scoprire il lato più selvaggio delle Fiji, quello cioè costituito dalla vera foresta fluviale. Il parco è conosciuto soprattutto per l’impegno profuso nella salvaguardia si specie in via di estinzione come il falco pellegrino, l’iguana Monoriki e le rane di terra delle Fiji.

Coral Coast Fiji
Spiaggia bianca sulla Coral Coast 
Sigatoka Sand Dunes
Le spettacolari dune di sabbia a Sigatoka (Credits by kyle post)

KOROYANITU NATIONAL HERITAGE PARK. Un’altra area naturalistica da vedere alle Fiji è il parco Koroyanitu, un’incredibile area protetta situata a circa 10 km a sud est della cittadina di Lautoka, nella parte settentrionale dell’isola. Questo parco lo consiglio in particolare agli amanti dell’escursionismo dato che qui si trovano i sentieri più spettacolari di tutta Viti Levu. Il primo, chiamato Batilamu, è un percorso che attraversa il cuore della foresta fluviale per arrivare alla cima dell’omonimo monte (1163m) e che dura circa un paio d’ore. Il panorama che si gode da qui è a dir poco spettacolare, oltre al perimetro di Viti Levu si possono scorgere anche le isole Mamanuca e Yasawa. Il secondo sentiero, più semplice in termini di dislivello, porta alle bellissime cascate Savuione, alte ben 80 metri. Il centro visitatori si trova al villaggio di Abaca, qui troverete numerose informazioni sul parco e tutti gli opuscoli necessari per affrontare i percorsi escursionistici. Oppure potrete richiedere una visita guidata.

PACIFIC HARBOUR. Pacific Arbour non ha nulla a che vedere con ciò che ci si aspetta dalle Fiji, essendo un complesso residenziale rivolto principalmente ai turisti. Personalmente non amo questo genere di turismo, ma dato che si tratta di un luogo molto amato anche dai cittadini locali lo annovero comunque tra le tante cose da vedere alle Fiji. Qui le strutture sono lussuose e tutto è pensato per i turisti. L’Arts Village propone spettacoli a tema con abiti e musiche tradizionali ed a poca distanza troverete anche un grande campo da golf. A Pacific Harbour trovano sede anche molte agenzie turistiche che offrono escursioni e visite guidate in tutta l’isola, l’ideale in effetti se non ve la sentite di girare autonomamente.

Se vi stavate chiedendo cosa fare e vedere alle Fiji, oltre che naturalmente prendere il sole e dedicarvi alle immersioni, spero abbiate trovato qualche risposta con questa piccola guida di viaggio. Come vedete a Viti Levu sono tanti i luoghi di interesse da visitare, le aree protette da esplorare, le possibilità di svago. Se quello che cercate è il paesaggio da cartolina spostatevi verso le Mamanuca o le Yasawa, ma trascorrete almeno qualche giorno qui per scoprire un po’ di cultura locale. Se volete potete dare un’occhiata al sito ufficiale del turismo delle Isole Fiji.

4 thoughts on “Isole Fiji: cosa vedere a Nadi e Viti Levu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...