Le 10 tapas più buone da mangiare a Barcellona

Potrà sembrarvi forse un paradosso, ma mangiare a Barcellona può rivelarsi spesso un’impresa assai ardua. Il problema che si presenta quasi sempre ad un viaggiatore che ancora non conosce bene lo straordinario capoluogo catalano è questo: cosa scegliere in una città dalle infinite possibilità gastronomiche? Vi basterà una mezz’ora per accorgervi della quantità spropositata di locali e ristoranti e della varietà incredibile di specialità da provare. Già vi avevo raccontato alcuni piatti tipici di Barcellona, questa volta vorrei entrare più nello specifico e parlare di tapas, che definirei piuttosto un modo di mangiare, in senso molto ampio.

Le tapas di Barcellona includono una miriade di specialità tradizionali, servite però in porzioni un po’ più ridotte, per dare la possibilità al cliente di provare più di un piatto. Un pranzo a base di tapas nel cuore di Barcellona è quindi solitamente costituito da varie portare, magari da dividere tra i commensali. Ecco quali sono, secondo me, le migliori tapas che andrebbero provate almeno una volta!

Le 10 tapas più buone da mangiare a Barcellona.

Pan con tomate. Troverete questa specialità in tutti i tapas bar di Barcellona, e non solo. Sono il piatto di accompagnamento per eccellenza, indicato per qualsiasi pietanza vogliate mangiare. Il pan con tomate non è altro che pane fresco e croccante tagliato a fette, arricchito con un delizioso condimento a base di pomodoro, olio e aglio. La salsa è molto delicata e mantiene il pane croccante. A me piace veramente moltissimo, costa di solito 1-2€ e lo ordino sempre anche se il mio pasto non è a base di tapas.

Patatas Bravas. Tapas a Barcellona? Le patatas bravas sono forse il piatto che più di tutti rappresenta questo modo di mangiare tipico catalano: veloce, saporito ed economico. Le patatas bravas sono delle semplici patate tagliate a tocchetti e ripassate in padella arricchite con la gustosissima salsa brava, un mix di aglio e pomodoro. A volte i due ingredienti vengono lasciati separati, in due salse distinte, che potrete, volendo, mescolare insieme. Da provare anche solo per uno spuntino con una birra fresca.

Escalivada. Si tratta di un contorno molto saporito, ideale per accompagnare tapas a base di carne o pesce. L’escalivada è un’insalata tiepida preparata con cipolla, melanzane, pomodoro e peperoni, tagliati tutti a listarelle e grigliate. Il piatto è arricchito con abbondante olio di oliva, aglio e qualche volta anche con un’acciuga per dare ancora più sapore. Come vedete a Barcellona si prediligono i sapori intensi e decisi.

Jamon. Un pranzo a base di tapas a Barcellona non può definirsi tale senza una porzione di Jamon, il tipico prosciutto mangiato in realtà in tutta la Spagna. Due sono le qualità che potrete mangiare nel capoluogo catalano: il serrano e l’iberico. Entrambe buonissime ma la seconda viene considerata più pregiata perché preparata con carni di qualità superiore. Il Pata Negra è sicuramente la varietà extra-lusso, buonissima ma anche costosissima (l’ho visto anche a oltre 100€ al chilo). Una normale tapas di jamon gustata nel centro di Barcellona vi costerà invece intorno ai 5-7€. Il jamon si trova spesso confezionato sottovuoto, ideale quindi per essere trasportato e conservato più a lungo. Uno dei migliori souvenir che vi consiglio di acquistare a Barcellona.

mangiare barcellona tapas
Il jamon serrano o iberico si trova ovunque nei tapas bar di Bercellona

Chipirones. Se siete a Barcellona e non vedete l’ora di gustarvi un pranzo a base di tapas, non perdetevi i gustosissimi chipirones. Si tratta di calamari in una varietà molto particolare, sono infatti molto piccoli. Vengono quindi fritti interi e mangiati senza bisogno di tagliarli. Sono una vera delizia perché restano teneri e succulenti all’interno ma croccantissimi all’esterno. Da provare.

Asparagi. Forse non lo sapevate ma gli asparagi sono un ortaggio molto usato nella cucina catalana. A Barcellona di possono mangiare sotto forma di tapas in diversi modi. Il più comune è sicuramente quello più semplice, saltati in padella con olio e abbondante aglio. Oppure si usano molto avvolti nella pancetta o nel jamon, sicuramente più gustosi. Altre volte vengono utilizzati per farcire i bocadillos, ovvero i panini imbottiti. Ad ogni modo sono un ottimo contorno per accompagnare le tapas a base di carne o pesce.

mangiare barcellona tapas
Asparagi e pancetta: altra tapas da mangiare a Barcellona

Habas. Altra tapas molto saporita sono le tradizionali habas, che a Barcellona si mangiano, ovviamente, alla catalana. Si tratta di fave cucinate in umido arricchite con jamon e salame catalano, ingredienti che conferiscono al piatto un sapore unico, con quel velo di grasso che rende tutto molto goloso, sebbene non proprio leggero. L’ideale sarebbe ordinare questa tapas nel periodo primaverile, quando le fave sono fresche di stagione.

Navajas. Quanti di voi sanno cosa sono le Navajas? La traduzione è presto fatta, parliamo di cannolicchi, molluschi di forma allungata molto presenti nella tradizione culinaria catalana. A Barcellona si possono mangiare ancora una volta sotto forma di tapas. Solitamente vengono servite in maniera molto semplice, scottate alla piastra e condite con limone e prezzemolo. Vi dirò la verità, io non le ho mai assaggiate perché l’odore pungente e l’aspetto poco invitante non mi hanno mai invogliata all’assaggio. Generalmente sono però molto apprezzate dunque vi direi di provarle almeno una volta.

Anchoas. Un’altra tapas tipica di Barcellona è quella a base di acciughe. Solitamente vengono servite in teneri filetti accompagnate magari con qualche oliva. Se mangiate con il pan con tomate sono veramente squisite. Le anchoas sono ovviamente un pesce povero, una porzione vi costerà pochi Euro, ma se invece volete provare la pregiata qualità del Mar del Cantabrico spenderete forse qualcosina in più, ma ne varrà la pena.

barcellona cosa mangiare piatti tipici
Tradizionale tapas di Barcellona a base di acciughe
mangiare barcellona tapas
Tapas a Barcellona: pescaditos e patatas bravas

Pescaditos. I pescaditos fritti sono una delle mie tapas preferite, che non perdo occasione di mangiare ogni volta che mi trovo a Barcellona. Sono pesciolini piccolissimi che vengono serviti fritti in una croccante pastella e che vanno mangiati tutti interi, senza curarsi troppo di testa e lische, che sono davvero minuscole. Il buon sapore del piatto è dato infatti proprio dal fatto che si mangia tutto. Una tapas di questo tipo costa intorno ai 7€.

Ditemi che a questo punto vi ho fatto venire un po’ di fame! Voi quale ordinereste per prima?

Se state programmando un viaggio nella splendida Barcellona, vi lascio qualche altro articolo che potrebbe esservi utile.

Cosa vedere a Barcellona in tre giorni

Una passeggiata al Mercat de la Boqueria

Guida al Parc Guell di Gaudi

2 pensieri riguardo “Le 10 tapas più buone da mangiare a Barcellona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...