Prodotti beauty da viaggio: gli indispensabili e i trucchi salva-spazio

beauty_viaggio

Quali sono i prodotti beauty da viaggio indispensabili e come fare per portarli a destinazione senza riempire metà del vostro bagaglio? C’è chi in viaggio si accontenta di acqua e sapone, ma se anche voi, come me, non riuscite a rinunciare ai vostri prodotti beauty preferiti nemmeno quando siete in viaggio, sappiate che vi sono alcuni piccoli accorgimenti e trucchetti per non dover rinunciare a niente, o quasi. Questa è la mia personalissima guida ai prodotti beauty da viaggio indispensabili, con qualche dritta salva-spazio.

I cosmetici, si sa, sono prodotti di consumo assai soggettivi. C’è chi non può vivere senza balsamo per i capelli mentre altri non possono fare a meno del siero per il viso. Ognuno ha le proprie necessità e preferenze. Nel bagno di casa nostra tutto è lecito ovviamente, il problema si pone quando dobbiamo partire per un viaggio, dato che in valigia lo spazio è quello che è. Peggio ancora quando abbiamo il solo bagaglio a mano e non possiamo fare altro che adattarci alle rigide normative sulla sicurezza. Per questo occorre selezionare. Quali sono dunque i prodotti beauty da viaggio indispensabili?

Comincio da un aneddoto “simpatico”. Durante il mio terzo viaggio in Canada sono rimasta senza bagaglio, nel senso che la compagnia aerea me l’ha smarrito e riconsegnato solo una volta rientrata in Italia. Di conseguenza, io che sono abituata ad avere un beauty da viaggio grande quanto una valigia, mi sono ritrovata senza nulla. Avevo solo il dentifricio e una crema solare, che non so come mai avevo messo nel bagaglio a mano. Mi sono arrangiata con i kit di cortesia degli hotel, comprando in loco davvero poche cose. Questa disavventura mi ha insegnato quantomeno che davvero bastano poche cose e che molto spesso la maggior parte dei prodotti che portiamo con noi sono superflui.

PRODOTTI BEAUTY DA VIAGGIO

QUALE CONTENITORE?

In commercio esiste una quantità di beauty case da viaggio a dir poco imbarazzante. Alcuni sono grandi come bagagli a mano, altri equivalgono a poco più di un astuccio. Quelli grandi e rigidi sono oggettivamente i più belli, non solo da portare in viaggio, perché sono molto capienti e spesso sono suddivisi per scompartimenti, così da poter trovare al volo tutto ciò che ci serve. Al tempo stesso sono anche quelli più ingombranti, motivo per cui ho smesso di portarli con me in valigia.

Il beauty case da viaggio ideale è leggero, in tessuto naturale e versatile. Nel senso che, una volta svuotato dei nostri cosmetici preferiti, lo possiamo utilizzare per qualche altra cosa. Due piccioni con una fava: in viaggio è l’ideale! Io da qualche tempo utilizzo il bellissimo sacchetto in cotone che ho ricevuto nella beauty box di Abiby: leggerissimo, ecologico, divertente e riutilizzabile. Perfetto!

beauty_viaggio
Il sacchetto in cotone riutilizzabile di Abiby

PRODOTTY BEAUTY DA VIAGGIO INDISPENSABILI

BAGAGLIO A MANO

Viaggiare con il solo bagaglio a mano può essere in alcuni casi limitante, mentre altre volte si rivela una vera comodità. Chi ha voglia di portarsi dietro una valigia solo per un week end? Il problema del bagaglio a mano sono le norme di sicurezza, ormai vigenti in tutto il mondo, che ci proibiscono di portare a bordo liquidi in formato non superiore ai 100 ml, per una quantità massima totale di 1 litro a persona.

La grande notizia è che moltissime aziende cosmetiche si sono adeguate a tutto ciò, mettendo a disposizione tanti prodotti cosmetici in formato travel. Evviva! Detto questo, dovremmo comunque imparare ad ottimizzare i nostri prodotti beauty da portare in viaggio. Per quanto mi riguarda due sono gli imperativi beauty che mantengo sempre: pulizia e idratazione. A questi due step non rinuncio, perciò è necessario trovare i prodotti giusti in travel size.

  • Balsamo labbra. Prima di qualsiasi altra cosa, io nel mio beauty da viaggio metto sempre il balsamo labbra, per me è davvero indispensabile. E dato che sono pure molto schizzinosa, l’idea di comprarne uno a caso una volta arrivata a destinazione mi terrorizza quindi guai se me lo dimentico. Il mio balsamo labbra preferito? Uno qualsiasi di Burt’s Bees. Da quando li ho scoperti non posso proprio più farne a meno. Naturali, rispettosi dell’ambiente e molto, molto efficaci!

mango lip balm Burt's Bees
Balsamo labbra di Burt’s Bees: immancabile nel mio beauty da viaggio
  • Struccante. La pulizia serale è importantissima, sia a casa che in viaggio. Il primo step fondamentale è ovviamente quello di togliere il trucco. Un prodotto secondo me eccezionale, in formato da viaggio, è il PreCleanse Balm di Dermalogica, un balsamo struccante in grado di sciogliere trucco, impurità e sostanze inquinanti. Con olio di noccioli di albicocca per lasciare la pelle idratata e levigata. Scoperto grazie alla beauty box di Abiby!

  • Detergente viso. Importantissimo per completare la pulizia serale, ma anche per rinfrescare il viso al mattino. Ottimo lo Special Cleansing Gel, sempre di Dermalogica, in formato travel da 50 ml (trovato sempre nella beauty box di Abiby). Una schiuma freschissima e molto piacevole.

  • Idratante Giorno. Direi assolutamente fondamentale. Le creme per il viso quasi sempre sono in formato da 50 ml quindi del tutto in regola con il bagaglio a mano. Il mio consiglio è di sceglierne una in tubetto, piuttosto che nel vasetto. È più pratica e il contenuto non si rovescia. Oppure vado di campioncini, li tengo sempre da parte proprio per i viaggi di pochi giorni. Fondamentale, almeno per me, che abbia il fattore di protezione solare considerando che in viaggio sto sempre all’aria aperta!

  • Idratante notte. Nel mio beauty case da viaggio non manca mai un prodotto specifico per la notte. Se siete giovani e senza problemi particolari potrete permettervene uno soltanto, risparmiando spazio in valigia. Io non posso, non voglio rinunciare alla protezione solare per il giorno ma andarci a dormire non va affatto bene. Eccellente secondo me è Sound Sleep Cocoon sempre di Dermalogica, un gel con estratti di tamarindo o olii essenziali di lavanda, sandalo e patchouli che ripara e rigenera la pelle del viso proprio durante la notte. Anche questo prodotto l’ho trovato nella beauty box di Abiby. Pensate che il valore del solo set di pulizia serale di Dermalogica è molto più alto del costo della beauty box!

prodotti beauty viaggio
Il set beauty in formato da viaggio di Dermalogica
  • Shampoo. Se non avete esigenze particolari potrete usare anche quello dei set di cortesia degli hotel. Certo se alloggiate in appartamento qualcosa dovrete pur portarvi. Io sono sempre un po’ delicata quando si tratta di shampoo, però per qualche giorno mi adatto e posso anche usare un prodotto qualunque. Diversamente, acquistate uno shampoo solido che sia adatto alle vostre esigenze, zero plastica e nessun problema di quantità!

  • Make-up. Io sono una che in generale si trucca poco e quando sono in viaggio porto con me solo l’indispensabile: fondotinta, cipria, blush, mascara e matita kajal. Basta. Nessuno di questi prodotti vi darà problemi al controllo bagagli. Se utilizzate fondotinta liquido sarà sicuramente in un flacone ben al di sotto dei 100 ml.

Come vedete il mio beauty da viaggio, quando parto con il solo bagaglio a mano, è davvero ridotto all’osso (mio marito non è dello stesso parere!), quando invece posso contare anche sul bagaglio in stiva allora il discorso cambia! Anche in questo caso occorre però fare una selezione!

PRODOTTY BEAUTY DA VIAGGIO INDISPENSABILI

BAGAGLIO IN STIVA

Partendo sempre dal presupposto che ognuno di noi ha le proprie preferenze in termini di prodotti beauty, anche in viaggio la scelta di cosa portare è altamente soggettiva. Il consiglio che vorrei dare è comunque quello di scegliere prodotti versatili, che possano adattarsi a tutti i membri della famiglia e che vadano bene per esigenze diverse. In aggiunta a quanto già scritto nella prima parte, quando posso imbarcare un bagaglio e quando il soggiorno è più lungo di 3-4 giorni, allora mi sento libera di portare in viaggio qualche prodotto beauty in più. Non certo l’intero armadio del bagno, ma qualche comodità in più me la concedo.

  • Crema per il contorno occhi. Passati i 30, la crema per il contorno occhi è un prodotto secondo me indispensabile, o almeno, per me lo è. Non posso pensare di non utilizzarlo per due o tre settimane, quindi rientra a pieno titolo tra i prodotti beauty da viaggio secondo me indispensabili. Tanto le confezioni sono sempre molto piccole.

  • Crema solare. Una buona crema con fattore di protezione sarà assolutamente indispensabile, anche se non andate in un posto di mare. Vi sarà molto utile anche in altre situazioni, specie se trascorrerete molto tempo all’aria aperta. Io sulla questione del fattore di protezione mi sono un po’ fissata, sono sincera. Portatene una che vada bene per tutta la famiglia, con fattore di protezione alto. L’ideale sarebbe avere un solare per il corpo ed uno per il viso, ma se volete ridurre i prodotti beauty da viaggio acquistate solo quella per il corpo. Io mi sono trovata molto bene con i solari Cien, venduti da Lidl. Economici ed efficaci.

solari cien lidl opinioni inci
Solari Cien, venduti da Lidl
  • Crema per il corpo/dopo sole. Una buona crema per il corpo vi sarà senz’altro utile in viaggio e può servire a tutta la famiglia. Che andiate al caldo o al freddo poco importa, quasi sicuramente avrete la necessità di idratare la pelle. Un prodotto davvero eccezionale che non manca mai nel mio beauty da viaggio è il Fluido Totale di Eos, un prodotto talmente versatile che in teoria potreste partire solo con quello! Si tratta di un’emulsione per il corpo idratante, totalmente naturale, che contiene urea ed è indicato anche per le pelli più secche e sensibili. È privo di profumazione e può essere usato veramente da tutta la famiglia. Inoltre, si può usare tranquillamente anche come idratante per il viso, per le mani e per i piedi. È indicato anche dopo l’esposizione solare. Io l’ho scoperto da un paio d’anni e non posso più farne a meno.

PRODOTTI BEAUTY DA VIAGGIO INDISPENSABILI

ACCESSORI

Prodotti beauty da viaggio non sono solo creme e cosmetici, ma anche prodotti accessori che magari con la bellezza non c’entrano molto ma che possono rivelarsi comunque molto utili per la cura di sé, anche in viaggio. In un beauty case da viaggio ben organizzato, a mio avviso non dovrebbero mai mancare:

  • Medicinali di prima necessità. Anche in viaggio può capitare di non sentirsi troppo bene e partire con alcuni medicinali è sempre una buona idea. Cosa portare? Paracetamolo per febbre e mal di testa, un anti-dissenteria, spray al propoli per il mal di gola, un disinfettante, cerotti, termometro. Niente di che, a meno che non soffriate di qualche disturbo particolare. Ad esempio, io sono soggetta all’infiammazione nel nervo sciatico e non potrei mai partire senza alcune pastiglie specifiche.

  • Salviette multiuso. Sono una manna da cielo. Anche se non avete bambini le potrete usare in mille occasioni diverse. Se siete genitori, saprete già che non è possibile farne a meno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*Accetto il trattamento dei dati (obbligatorio)