Dove mangiare a Barcellona spendendo poco: i ristoranti che consiglio

Mangiare a Barcellona è un’esperienza di viaggio altrettanto significativa quanto la visita ad un museo o alla Sagrada Familia. La cucina tipica catalana è ricca di sapore, varia, profumata e molto colorata. Trovare un ristorante in città che prepari le tante specialità locali non è difficile, anzi. I ristoranti di Barcellona sono talmente tanti che spesso risulta difficile sceglierne uno. Per questo ho pensato di proporvi questa guida su dove mangiare a Barcellona, con alcuni dei ristoranti economici che preferisco in città e che vorrei consigliare per spendere poco.

A Barcellona si può mangiare davvero di tutto: dalla cena degustazione gourmet al kebab da passeggio. I ristoranti, anche economici, sono tantissimi ed è possibile trovare davvero di tutto, non solo piatti tipici catalani. La cucina etnica è perfetta per chi (come la sottoscritta, ad esempio) vive in una piccola città e non ha sempre l’occasione di trovare piatti internazionali. Quello che però io vi consiglio è di provare la cucina catalana, che è davvero sorprendente.

Dove mangiare a Barcellona spendendo poco

La cucina tradizionale catalana

Ho già avuto modo di approfondire questo argomento nel mio post dedicato ai piatti tipici di Barcellona, ma vi propongo comunque un piccolo ripasso. Le tapas sono sicuramente il modo migliore di mangiare a Barcellona (qui un elenco più o meno esaustivo con le 10 tapas più buone da mangiare a Barcellona). Si tratta di singole portate da condividere con gli altri commensali. Lo scopo è quello di assaggiare più di una specialità.

A Barcellona, ovviamente, si mangia pesce, che si può trovare in tantissime preparazioni. Seppie e calamari alla piastra sono tra i piatti più diffusi, ma anche pesce fritto e grigliato. Il polpo è un altro grande protagonista delle tavole di Barcellona, così come molluschi e crostacei. La paella, pur non essendo un piatto tipico catalano (è infatti originaria di Valencia), si trova nella stragrande maggioranza dei ristoranti della città.

Ci sono anche tanti ristoranti specializzati in carne alla griglia, solitamente gestiti da argentini, maestri indiscussi in questo tipo di preparazione. Oppure ancora, i pinchos, di origine basca in verità, ma diffusissimi anche a Barcellona. I pichos sono l’ideale per uno stuzzichino veloce o per un pranzo gustoso e veloce.

Ristoranti di Barcellona: prezzi e orari

Quanto costa mangiare a Barcellona? Il capoluogo catalano non è particolarmente costoso se paragonato ad altre grandi città europee ma molto dipende dal ristorante, dalla zona e, naturalmente, da cosa si ordina. Personalmente sconsiglierei le zone più turistiche, come i dintorni de Las Ramblas o il Barrio Gotico, quantomeno per mangiare e spendere poco. Sul lungomare della Barceloneta vi sono tantissimi ristoranti con vista, sono locali curati e alla moda, perfetti se volete concedervi una cena speciale.

Nei ristoranti di Barcellona che andrò a consigliarvi in questo post, mangerete benissimo spendendo poco, non più di 20€ a persona.

Per quanto riguarda gli orari, dimenticate le vostre consuete abitudini. A dire il vero, a Barcellona è possibile mangiare a tutte le ore del giorno, ma i momenti in cui i ristoranti sono particolarmente affollati sono le 14:00 (circa) e dalle 21:00 in poi.

Can Maῆo

Cominciamo veramente da un’istituzione. A tutti quelli che mi chiedono dove mangiare a Barcellona senza spendere uno sproposito do sempre la stessa risposta: Ca Maῆo. Visto da fuori non invita certo ad entrare. Detto in altre parole, senza troppi giri di parole, è una bettola. Il locale non è molto curato e a ben guardare non risulta persino particolarmente pulito. Il servizio non è propriamente raffinato. Eppure resta uno dei ristoranti economici di Barcellona che preferisco.

Da Can Mao si mangia benissimo, principalmente pesce, ma si trova anche altro. Ci sono tante tapas ma anche piatti più abbondanti. La materia prima è di eccellente qualità, le porzioni generose e i prezzi davvero concorrenziali (sebbene negli ultimi anni, complice forse il discreto successo del locale anche tra i turisti, questi siano un po’ aumentati). Qui si può mangiare pesce fino a scoppiare spendendo anche meno di 20€ a persona. Consiglio in particolare il pescadito fritto, i calamari e le sardine alla griglia.

Can Maῆo è diventato negli anni un ristorante piuttosto conosciuto a Barcellona ed è sempre molto affollato. Lavora talmente tanto che può permettersi di chiudere nei periodi di maggior afflusso turistico, cioè ad agosto e a Natale. Controllate su Google se è aperto o meno. L’altro consiglio che vi vorrei dare è di evitare gli orari di punta, altrimenti troverete coda. A pranzo andateci poco dopo mezzogiorno, mentre per la cena sicuramente prima della 20 (entrambi orari decisamente insoliti per mangiare a Barcellona).

Si può pagare solo con i contanti, non hanno il bancomat.

Can Maῆo si trova nel quartiere della Barceloneta a questo indirizzo: Carrer del Baluard, 12. Per arrivarci in metro prendete la linea gialla L4 e scendete alla fermata Barceloneta. Il ristorante si trova a circa 350 metri.

La Bombeta

Sempre nel quartiere della Barceloneta troverete un altro ristorante economico, rustico ma molto caratteristico, dove ho mangiato diverse volte e che mi sento assolutamente di consigliare: La Bombeta. Il locale è ancora una volta informale (non amo particolarmente i posti eleganti), chiassoso e molto divertente. Non è grandissimo, consiglio anche in questo caso di evitare gli orari di punta.

La pietanza da provare assolutamente in questo ristorante sono le “bombas”, crocchette ripiene di carne coperte dalla tipica salsa brava (aglio e pomodoro). Il piatto comprende due crocchette, sono assai sostanziose, per un assaggio basteranno anche per quattro persone. Il menù comprende tapas assortite e piatti a base di pesce. Consiglio le cozze, i calamari alla plancia, le sardine alla griglia.

Anche La Bombeta non accetta pagamenti con il bancomat, portate i contanti.

L’indirizzo è: Carrer de la Maquinista 3. Per arrivarci in metro, sempre linea gialla L4, fermata Barceloneta. Attenzione perché hanno un secondo locale più esterno, con vista sul porto, ma l’ambiente è un po’ più formale e i prezzi più elevati.

barcellona dove mangiare

Alla Bonbeta di Barcellona si mangiano ottime tapas di pesce

La Cova Fumada

Vicino al mercato coperto della Barceloneta si trova un altro ristorante tipico che vi consiglio di provare sopratutto a chi ha un budget contenuto . Si chiama La Cova Fumada ed è sempre una sorta di trattoria, come gli altri due locali di cui già vi ho parlato. Il ristorante è piccolino, con tavoli (anche) da condividere e cucina a vista. Noi italiani siamo davvero poco abituati a mangiare seduti al tavolo con sconosciuti, ma in molti altri paesi questa cosa è normalissima.

Alla Cova Fumada non c’è molto posto, quindi o vi sedete insieme ad altri clienti, oppure vi toccherà aspettare. La cucina proposta in questo locale è molto rustica e saporita, a prezzi ancora una volta più che abbordabili. Anche in questo caso il pesce regna sovrano: i piatti tipici che mi sento di consigliare sono polpo, calamari e sardine. Tutto freschissimo. Il vino della casa è piuttosto economico ma non è male.

L’indirizzo della Cova Fumada è: Calle Baluard 56. Valgono le stesse indicazioni date per i due ristoranti precedenti: linea gialla L4, fermata Barceloneta.

La Malandrina

Dopo tanto pesce, ora parliamo di carne. Dove andare per mangiare un’ottima grigliata mista a Barcellona? La Malandrina è un ristorante che mi è molto piaciuto, si trova sempre alla Barceloneta ma ha aperto da poco anche un secondo locale in Calle Blai, nel quartiere Poble Sec.

Ristorante rustico e informale, che propone un’ampia scelta di piatti a base di carne. Il mio consiglio è quello di prendere la grigliata mista, disponibile per un minimo di due persone (le porzioni sono generose, se avete bambini non includeteli nel conteggio, al massimo ordinate una porzione di patatine fritte in più!). In alternativa vi sono piatti singoli (costata, entrecôte, hamburger, pollo, ecc). I prezzi sono anche in questo caso piuttosto onesti.

La Malandrina si trova nella Barceloneta a questo indirizzo: Calle Almirante Cervera 5. Ancora una volta, linea L4 fermata Barceloneta. L’altro locale si trova in Carrer de Blai 56, nel quartiere Poble Sec. In questo caso la fermata della metro più vicina è Poble Sec, linea verde L3.

barcellona ristoranti

Alla Malandrina si può mangiare un’ottima grigliata di carne (foto generica)

La Flauta

La Flauta è un altro ristorante di Barcellona dove vi consiglio di andare a mangiare. Situato in zona Universitat, è molto frequentato anche dalla gente del posto. Qui si mangiano tapas di ottima qualità ed è il posto ideale se siete in compagnia, così da poter ordinare tanti piatti diversi per assaggiare il meglio della cucina tradizionale catalana, spendendo poco.

L’ambiente in questo caso è più curato, non è una trattoria al pari dei locali citati in precedenza, ma resta comunque un ristorante informale, adatto anche alle famiglie.

Il menù è ampio e variegato, il pesce è ancora una volta il protagonista, ma troverete anche tante proposte a base di carne. Io ho mangiato qui più di una volta, ordinando sempre piatti diversi. Le mie preferite rimangono le seppie alla griglia, ma anche il baccalà è davvero strepitoso. Provate anche la crema catalana perché merita.

L’indirizzo de La Flauta è il seguente: Carrer d’Aribau 23. La fermata della metro più vicina è quella di Passeig de Gracia, linea verde L3.

la flauta barcellona

L’ingresso de La Flauta, ristorante di tapas a Barcellona

La Tizia BCN

In questa mia lista di ristoranti a Barcellona inserisco anche una proposta insolita, che personalmente amo moltissimo. La Tizia è un locale situato in Carrer de Blai, nel quartiere Poble Sec (già citato come sede de La Malandrina), una via assai vivace, ricca di locali per l’aperitivo e ristoranti. Ci vado sempre perché mia sorella abita proprio da quelle parti. La Tizia non è un vero e proprio ristorante ma si può mangiare a volontà a suon di Pinchos.

I Pinchos, specialità di origine basca, sono sostanzialmente tartine arricchite da ogni sorta di prelibatezza tipica della Spagna. Non pensate a dei semplici crostini, i Pinchos sono vere e proprie monoporzioni di piatti tipici. Mangiandone 4-5 si riesce a fare un pasto.

Qualche esempio? Salame e prosciutto iberico, acciughe del Mar del Cantabrico, crocchette di patate, prosciutto o pesce (provate quella al polpo, qui è davvero eccezionale), formaggi (la versione con il camembert fritto è strepitosa), tortillas, salmone, calamari e molto altro ancora. Da un po’ di tempo a questa parte vi sono persino le versioni dolci, che sono veri e propri dessert in monoporzione.

In Carrer de Blai troverete moltissimi locali specializzati in Pinchos, io ho scelto di menzionare La Tizia perché la varietà è davvero tanta e la qualità ottima. I pinchos costano 1-1,80€ l’uno, a seconda degli ingredienti. Tutti sono contrassegnati da uno stuzzicadenti, che servirà poi per fare i conti, il cui colore identifica il prezzo.

L’indirizzo è Carrer de Blai 31. Linea verde L3, fermata Poble Sec.

barcellona ristoranti

I Pinchos de La Tizia BCN

Wok Dao

Dove mangiare a Barcellona? Se vi piacciono i ristoranti di stampo orientale (ma non solo) vi suggerisco il Wok Dao, nel quartiere Sant Antoni. Un posto dove vado praticamente sempre ogni volta che mi trovo a Barcellona. Mi piace perché offre tantissima scelta e il pesce è freschissimo.

Si tratta di un ristorante a buffet con formula all you can eat. La scelta è davvero molto ampia. Vi sono specialità orientali (il sushi è squisito) ma anche tanti piatti spagnoli, sia a base di carne che di pesce. La paella è sempre presente ed è anche piuttosto buona.

La particolarità è che c’è un enorme bancone con pesce crudo da scegliere e farsi cucinare al momento dai cuochi del ristorante. Si può scegliere tra orate, spigole, gamberoni, cozze, vongole e molluschi varie, seppie e calamari. Lo stesso vale per la carne.

Vi sono poi contorni di tutti i tipi e piatti già preparati. Il problema di un ristorante così sta solo nel scegliere che cosa mangiare! Non è proprio economico, la sera e nel fine settimana costa 20€ a persona bevande escluse, un po’ meno a pranzo. Il rapporto qualità prezzo però è ottimo! Negli orari di punta può risultare piuttosto affollato, il che rende più difficoltoso muoversi tra i diversi buffet e l’attesa per i piatti cucinati al momento diventa più lunga.

L’indirizzo del Wok Dao è il seguente: Carrer de Villarroel 1. La fermata della metro più vicina è Sant Antoni, linea viola L2.

barcellona mangiare pesce

Al Wok Dao di Barcellona si può mangiare pesce freschissimo