Quanto costa un viaggio in Australia fai da te

Quanto costa un viaggio in Australia? Si tratta davvero di una meta tanto costosa?

Due sono gli ostacoli che normalmente intercorrono tra un viaggiatore italiano e l’Australia: il tempo a disposizione ed il costo. Per quanto riguarda il primo, io dico sempre che un viaggio nella terra dei canguri richiede almeno 3 settimane di tempo, quantomeno per ammortizzare un volo così lungo e costoso. Tenete presente che 3-4 giorni se ne vanno solo per il viaggio, senza contare lo smaltimento del fuso orario che inevitabilmente non ci permette di essere operativi sin dal primo momento.

Risolto questo primo aspetto, resta comunque il problema del costo perché, si sa, andare dall’altra parte del mondo non può essere in ogni caso una vacanza del tutto low cost. Ma quanto costa un viaggio in Australia, diciamo, di 3 settimane? Proverò a questo punto a stilare una piccola guida per aiutarvi a capire quanto dovreste investire per un viaggio di questo tipo.

Potrebbero interessarvi anche: Quando andare in Australia: guida al clima del paeseAustralia in agosto: itinerario di viaggio consigliato in tre settimane

Quanto costa un viaggio in Australia

Viaggio di nozze in Australia

Cominciamo da questo primo aspetto: perché parliamo subito di viaggio di nozze? In primo luogo perché è stato proprio il mio caso. L’Australia è stata la destinazione che io e Alberto abbiamo scelto per la nostra luna di miele. Abbiamo approfittato del congedo matrimoniale, unito ad altre due settimane di ferie, per ritagliarci un intero mese per visitare l’Australia prima e le Isole Fiji poi. È una scelta abbasta diffusa questa, per questo parlo (anche) del prezzo di un viaggio di nozze in Australia.

A mio avviso, un viaggio di nozze non deve essere necessariamente più costoso di un viaggio, diciamo, “normale”. I prezzi che ora andrò ad elencare si adattano perfettamente ad entrambe le situazioni. Dunque quanto costa un viaggio in Australia di 3 settimane?

Come per ogni viaggio itinerante occorre tenere in considerazione diversi fattori, come ad esempio il volo, il pernottamento, il noleggio auto, assicurazioni varie, ecc. Inoltre va considerato che l’Australia è un territorio geograficamente molto esteso e che le tariffe possono variare da una zona all’altra anche sensibilmente. Proverò con questa guida a darvi un’idea generale di quelli che possono essere i costi per un’avventura di questo tipo.

Prezzi dei voli per l’Australia

Uso il plurale perché un viaggio in Australia, che sia di nozze o meno, include quasi sempre anche un volo interno. Le distanze come sapete sono enormi ed in un periodo limitato di tempo, come lo sono 3 settimane, è difficile spostarsi senza prendere almeno una volta l’aereo. Cominciamo da quello intercontinentale: quanto costa un volo per l’Australia?

Come sempre il prezzo varia per molti fattori, primi fra tutti la stagione e l’anticipo sulla prenotazione. Prima si prenota, meglio è (in questa guida, i miei consigli su quando prenotare un volo intercontinentale). Un volo in bassa stagione, prenotando per tempo, può costare 850-900€ a persona, tariffa che tenderà inesorabilmente a salire per i periodi più “caldi” (agosto e Natale).

Io ho speso 1.250€ (a persona) per partire in agosto, acquistando il biglietto in febbraio. Una buona offerta sono circa 1.000€ a persona. Dipende naturalmente dal numero di scali e dalla compagnia aerea.

Potete monitorare il costo dei voli per l’Australia con Skyscanner o con Google Flights, impostando anche un avviso per la variazione prezzi.

Budget per i voli interni

Per quanto riguarda invece i voli interni, anche in questo caso la variabilità è piuttosto alta. Si parte dai 50-60€ per le tratte più brevi (Es. Sydney-Melbourne), agli oltre 200€ per attraversare il paese. La deviazione nel Red Centre a noi è costata più di 200€ a testa, partendo da Adelaide e ritornando poi a Sydney.

Il mio consiglio personale è comunque quello di non prendere troppi voli interni. È vero che l’aereo permette di percorrere distanze più lunghe, ma passare spesso per gli aeroporti è molto stancante e richiede tempo. Oltre a questo, il costo del vostro viaggio in Australia lieviterebbe inevitabilmente.

I voli rappresentano quindi la voce di spesa più elevata di un viaggio in Australia, indipendentemente che questo sia di nozze o meno. Tra le compagnie aeree più convenienti per i voli interni vi sono la Jetstar, la Regional Express (che opera in NSW, Tasmania e Victoria), la Virgin Australia. La Qantas, in quanto compagnia di bandiera, costa normalmente di più ma offre maggiori collegamenti. Io per il Red Center, per gli incroci che dovevo fare, non ho avuto alternative.

voli australia prezzi
Il nostro volo verso Melbourne, prenotato molti mesi prima

Costo degli alloggi in Australia

Un viaggio in Australia non sarà economico nemmeno per quanto riguarda gli alloggi. Quanto costa un hotel di media categoria nella terra dei canguri? In media siamo attorno ai 100€ a notte, per una camera senza troppe pretese, ovviamente senza la colazione. Tariffa, questa, che tenderà a salire nelle grandi città o nei luoghi di particolare interesse.

Qualche esempio? Ad Ayers Rock la camera più economica costava 150€, nel Kings Canyon 200 (con bagno in comune) e più o meno le stesse cifre le abbiamo pagate anche a Sydney, per un alloggio fuori dal downtown. Se volete risparmiare, ci sono sempre gli ostelli.

Gli appartamenti invece non sono così convenienti, rispetto agli hotel. A Melbourne abbiamo soggiornato in un apartahotel con angolo cottura che comunque è costato 110€ a notte (fuori dal downtown).

hotel australia prezzi
La lussuosa camera a Kings Canyon, senza bagno, costata 200€ a notte!

Auto a noleggio

Quanto costa noleggiare un’auto in Australia? La risposta è: abbastanza, in paragone ad altri paesi anglosassoni quali USA, Canada, UK e Irlanda.

Un’auto a noleggio può arrivare a costare anche 90-100€ al giorno, cifra che noi abbiamo speso per i 3 giorni ad Ayers Rock (270€ per la precisione, auto super economica naturalmente). Fortunatamente i prezzi variano considerevolmente da zona a zona, da Melbourne ad Adelaide 7 giorni di noleggio ci sono costati circa 300€, che non è malissimo, considerata la destinazione.

Su 3 settimane di viaggio siamo riusciti a risparmiare un po’ sul noleggio prendendo la macchina solo dove necessario. Ad esempio, a Melbourne l’abbiamo ritirata solo alla fine del soggiorno, per partire in direzione Great Ocean Road. A Sydney ne abbiamo fatto a meno. La benzina quantomeno costa meno che in Italia, circa 75 centesimi al litro.

noleggio auto australia
La nostra auto super economy, per modo di dire

Mangiare in Australia

Altra nota un pochino dolente: quanto costa mangiare in Australia? Se volete mangiare bene, almeno 20$ a persona. Con bene intendo in un pub/ristorante ordinando un piatto di carne o pesce seduti al tavolo. Ovviamente, e per fortuna, si può mangiare con meno “accontentandosi” di piatti più semplici come hamburger o fish&chips, oppure andando nelle catene fast food che noi tutti conosciamo.

Non so dirvi quanto possa costare una cena in un locale elegante o stellato. Nonostante fosse il nostro viaggio di nozze li abbiamo esclusi dal nostro programma di viaggio. Diversamente, sono stata spesso al supermercato (una mia abitudine di cui vi ho raccontato in questo articolo), ma la spesa risulta conveniente solo se potete usufruire di una cucina attrezzata per diversi giorni  consecutivi. I prezzi sono mediamente più alti che non in Italia. Noi abbiamo comprato quasi esclusivamente dolci per la colazione, che purtroppo raramente è inclusa nelle tariffe degli alberghi, mentre nelle caffetterie risulta piuttosto cara (almeno 5-6$ per un caffè/tè con un muffin).

Adelaide
Mercato ortofrutticolo di Adelaide, per risparmiare un po’ sulla merenda
mangiare in australia
Hamburger a Melbourne, una buona soluzione per non spendere troppo

Assicurazione sanitaria e di viaggio

Italia e Australia hanno stilato un accordo per cui i turisti in visita per un periodo inferiore a 6 mesi hanno diritto all’assistenza sanitaria, in strutture pubbliche, offerta da Medicare, il sistema sanitario nazionale australiano. Appena arrivate in Australia potrete iscrivervi presso uno sportello dedicato così che possano darvi la tessera. Medicare copre il 100% dei servizi erogati nelle strutture pubbliche e l’85% di visite specialistiche. Alcuni servizi, come il trasporto in ambulanza e le prestazioni ortodontiche, non sono incluse.

Dunque un’assicurazione sanitaria privata sembrerebbe superflua. In realtà è comunque consigliabile, in particolare per la copertura di eventuali spese di rimpatrio per motivi sanitari, per l’annullamento e per la mancata partenza. Quanto costa? Per tre settimane si parte da circa 80-90€ a persona.

Costo della vita in Australia

Altra brutta notizia, che forse comunque avevate già intuito: l’Australia è un paese mediamente più caro dell’Italia, praticamente per tutto. Qualsiasi cosa vi costerà quindi un po’ di più, dalla birra (una pinta costa di media 7€, anche di più in città) al biglietto dell’autobus. Una carta di credito vi sarà molto utile, non solo per il noleggio auto (per questo vi sarà indispensabile con tutta probabilità) ma anche per evitare le alte commissioni per il prelievo di denaro contante. Le carte vengono accettate ovunque anche per piccoli importi.

australia prezzi
Ogni tanto si trova anche l’happy hour, qui a Melbourne
mangiare in australia prezzi
Birra a Melbourne in happy hour

Budget minimo

Dunque per tirare le somme: quanto costa un viaggio in Australia di 3 settimane? Se vi siete fatti quattro conti avrete già capito che dovrete considerare,:

  • 1.200€ a persona per i voli (se viaggiate in bassa stagione, prenotate presto e prenderete un solo volo interno, altrimenti la cifra aumenta)
  • Tra i 1.500 e i 2.000€ per l’alloggio (in hotel di media categoria, certo se si tratta del vostro viaggio di nozze e volete qualcosa di più lussuoso, preparatevi a sborsare di più)
  • 40€ al giorno per mangiare, a persona (in economia), fanno un altro migliaio di Euro abbondante
  • 500€ per il noleggio auto, grossomodo (cifra assolutamente variabile in base al numero di giorni e alla zona)
  • 80-90€ di assicurazione, a persona
  • Spese varie in loco il cui ammontare è incalcolabile perché, di fatto, del tutto personale