Una giornata al Fico di Bologna, parco divertimenti gourmet per tutta la famiglia.

Ne avrete sentito parlare tutti, il 15 novembre 2017 ha aperto i battenti il Fico, la grande esposizione permanente dedicata al mercato agroalimentare voluta da Oscar Farinetti, patron di Eataly, e creata in collaborazione con il Comune di Bologna, l’Università ed altre aziende private come, ad esempio, la Coop. Il Fico di Bologna è un vero e proprio parco dei divertimenti gourmet, che non solo delizia il palato con ben 45 diverse proposte di ristorazione, ma nutre la mente insegnandoci processi di produzione eco-sostenibili. Il Fico di Bologna è una vera e propria esperienza gastronomica a 360°. Ci ho fatto un giro anch’io, a pochi giorni dall’inaugurazione. Vi racconto com’è andata. Continua a leggere “Una giornata al Fico di Bologna, parco divertimenti gourmet per tutta la famiglia.”

Cosa e dove mangiare a Tallinn. La mia personale esperienza con la gastronomia estone.

Tallinn è una città che vi lascerà di stucco per la sua bellezza. Salite sulla collina di Toompea per ammirare dall’alto l’incredibile alternarsi di guglie, torri e vicoli e per avere subito la panoramica di una delle cinte murarie di origine medioevale meglio conservate d’Europa. La capitale estone è una città romantica, in cui perdersi tra le piccole vie della città vecchia e tra le tante botteghe di artigianato locale. Ma non è di questo che parleremo qui. Se vi interessa una guida pratica alla città, vi rimando piuttosto a “Cosa vedere a Tallinn in tre giorni”. Qui vi racconto invece la mia personale esperienza gastronomica nella capitale estone. Ecco dunque cosa e dove mangiare a Tallinn, con una piccola guida ai piatti tipici locali ed ad alcuni ristoranti della città. Continua a leggere “Cosa e dove mangiare a Tallinn. La mia personale esperienza con la gastronomia estone.”

Cosa e dove mangiare a Riga. La mia esperienza gastronomica nella capitale lettone.

Riga, splendida capitale della Lettonia, è una città che dal punto di vista culinario potremmo definire molto ricca. Questo sia in termini di contaminazioni straniere che per l’aspetto prettamente calorico. La cucina lettone forse non spicca per varietà ed originalità, ma quanto a gusto è veramente molto buona. Cosa e dove mangiare a Riga? In questo articolo vi racconto quella che è stata la mia esperienza gastronomica durante il mio soggiorno in città, con qualche consiglio sui piatti tradizionali che ho apprezzato di più e sui ristoranti che mi è capitato di provare. Continua a leggere “Cosa e dove mangiare a Riga. La mia esperienza gastronomica nella capitale lettone.”

Cosa fare a Barcellona se piove: le mie attività preferite al coperto.

Barcellona e la pioggia. Un binomio che nessuno, penso, si sia mai augurato di sperimentare in prima persona. Il capoluogo catalano è un museo a cielo aperto. I parchi, i capolavori architettonici, le passeggiate in centro, il mare, una tapa ordinata in una delle tante piazzette. Difficile godere di tutte queste meraviglie con il maltempo. Dunque, cosa fare a Barcellona se piove? Per quanto non vi auguri questa infausta possibilità, vi dico già che le alternative ci sono e, tutto sommato, non sono per nulla un ripiego. Continua a leggere “Cosa fare a Barcellona se piove: le mie attività preferite al coperto.”

Le 10 tapas più buone da mangiare a Barcellona

Potrà sembrarvi forse un paradosso, ma mangiare a Barcellona può rivelarsi spesso un’impresa assai ardua. Il problema che si presenta quasi sempre ad un viaggiatore che ancora non conosce bene lo straordinario capoluogo catalano è questo: cosa scegliere in una città dalle infinite possibilità gastronomiche? Vi basterà una mezz’ora per accorgervi della quantità spropositata di locali e ristoranti e della varietà incredibile di specialità da provare. Già vi avevo raccontato alcuni piatti tipici di Barcellona, questa volta vorrei entrare più nello specifico e parlare di tapas, che definirei piuttosto un modo di mangiare, in senso molto ampio. Continua a leggere “Le 10 tapas più buone da mangiare a Barcellona”