Come organizzare un viaggio last minute

Organizzare un viaggio last minute può rivelarsi una grande opportunità, così come un’impresa quasi impossibile. Dipende dal periodo è, ovviamente dalla destinazione.

Ridursi all’ultimo minuto per organizzare le proprie vacanze non è mai una scelta saggia. Soprattutto se possiamo partire solo in altissima stagione, come ad esempio tra Natale e Capodanno o nel mese di agosto. Organizzarsi con largo anticipo consente non solo di scovare le tariffe migliori, ma anche di poter scegliere tra innumerevoli opzioni di viaggio. Quando invece si opta per una soluzione last minute è molto più probabile dover mettere in conto qualche piccola rinuncia.

Se non potete (o non volete) pianificare i vostri prossimi viaggi con largo anticipo, questa è la guida che fa per voi. Vi spiego alcuni trucchi e consigli per organizzare un viaggio last minute.

Potrebbero interessarvi anche: Organizzare un viaggio in fai da te, Le migliori app per viaggi

Organizzare un viaggio Last Minute

Acquistare un pacchetto last minute

La prima opzione che mi sento di consigliare è quella di acquistare un pacchetto all inclusive in un’agenzia viaggi (anche online volendo). Non è propriamente il mio genere di viaggio, ma vi assicuro che si trovano spesso offerte vantaggiose, molto più economiche che non l’acquistare i servizi separatamente.

È chiaro che in questo modo non potrete optare per qualsiasi tipo di viaggio. La maggior parte dei pacchetti last minute riguardano offerte all inclusive in località di mare oppure volo+hotel in qualche città europea. Sono comunque ottime soluzioni, soprattutto per chi non ha tempo per organizzare qualcosa di più complesso.

Due sono gli svantaggi dei pacchetti last minute: il dover aspettare veramente l’ultimo minuto e il doversi “accontentare” della destinazione.

Non partire in aereo

Nel budget totale di un viaggio il biglietto aereo è spesso la voce di spesa più elevata o comunque quella che subisce maggiori variazioni a seconda del momento in cui viene acquistata. Organizzare un viaggio all’ultimo momento significa quasi sicuramente trovare tariffe molto, molto elevate, specie se si tratta di alta stagione. Potete consultare le tariffe in tempo reale con Skyscanner o Google Flights.

Un volo last minute che costi poco è davvero una rarità perciò, se proprio siete intenzionati a partire e non volete aumentare il budget, usate un altro mezzo di trasporto, senza pensare che accorciare il vostro raggio d’azione tolga qualcosa al vostro viaggio. La nostra Italia è un paese stupendo dunque perché non approfittare di una situazione last minute per visitare una delle nostre meravigliose regioni?

Ci sono poi tante altre destinazioni in Europa che possono essere raggiunte in auto o in treno, certo la convenienza rimane finché le distanze da percorrere non sono esagerate. Se vi piace l’idea di viaggiare sui binari, ricordatevi di salvare tra i preferiti il servizio Viaggiatreno.

Scegliere una destinazione poco turistica

Parigi, Londra, Berlino, Praga, Madrid e quant’altro sono tutte città meravigliose, che almeno una volta nella vita tutti abbiamo sognato di visitare. Il problema delle capitali europee è proprio questo: sono molto richieste e le tariffe non sono sempre economiche!

Se vi trovate nella condizione di dover organizzare un viaggio last minute sarà difficile trovare prezzi convenienti per una destinazione così tanto amata dai turisti. Molto più economici saranno invece i voli (ed anche gli alberghi) per città meno gettonate, ma non per questo meno interessanti. Ve lo dice una che è andata a Düsseldorf solo perché il biglietto costava 20€ e che mai si è pentita della scelta (città davvero molto interessante).

L’Europa non è solo le sue capitali, andate alla scoperta delle tante perle nascoste, spenderete di meno e tornerete ugualmente soddisfatti.

tallinn piazza

Tallinn, una città bellissima ma meno turistica

Contattare le strutture ricettive

Oltre al volo, l’altro grande problema legato all’organizzazione di un viaggio last minute è l’alloggio. Più aspetterete a prenotare e meno disponibilità troverete. Indovinate un po’ quali sono le strutture che più di tutte rischiano di andare sold out? Quelle che naturalmente offrono il miglior rapporto qualità/prezzo. Se aspettate l’ultimo momento sarete costretti a sborsare una  bella cifra cifra, oppure a soggiornare in una sistemazione di scarsa qualità o scomoda come posizione.

Non fermarvi ai soliti siti di prenotazione (che spesso hanno posti limitati rispetto alla reale capienza della struttura) e contattate personalmente l’albergo o appartamento per verificare la reale disponibilità.

camera hotel

Contattate personalmente le strutture per verificare la disponibilità

Scegliere una meta economica

Cosa intendo con meta economica? Una città o un paese dove il costo della vita non sia particolarmente elevato. Così una volta fatta la spesa per il trasporto, una volta arrivati a destinazione non dovrete sborsare poi molto. Si tratta di costi che ovviamente non c’entrano nulla con il periodo in cui prenotate, dunque se vi doveste trovare ad organizzare tutto all’ultimo momento e magari volo e albergo vi costano molto, quantomeno saprete che in loco i costi resteranno contenuti.