los angeles

Cosa vedere a Los Angeles, in California

Cosa vedere a Los Angeles? L’immensa metropoli californiana è forse la città che più di ogni altra incarna il grande sogno americano. Organizzare un soggiorno a Los Angeles non è semplicissimo. È molto caotica e le grandi distanze non consentono di muoversi agevolmente, sebbene l’auto sia oggettivamente indispensabile. In queste guida ti racconto quelli che secondo me sono i luoghi di interesse da vedere a Los Angeles, anche con pochi giorni a disposizione.

La mia esperienza a Los Angeles non è stata del tutto positiva. Mi sono sentita spaesata sin dal primo momento e quelli che pensavo fossero luoghi iconici, mi hanno alla fin fine delusa. Di Los Angeles ho apprezzato più che altro le spiagge e i sobborghi costieri, che ho trovato più divertenti e interessanti.

Probabilmente avrei dovuto fermarmi per più tempo, per capirla meglio, ma il mio itinerario negli USA on the road non mi ha permesso di dedicarle più di tre giorni!

Voli per Los Angeles

Los Angeles è collegata con voli diretti soltanto da Roma. Se intendi partire da altre città, dovrai fare scalo, molto probabilmente in Europa (Francoforte, Parigi o Londra, ad esempio).

Quanto costa il biglietto aereo? Una buona offerta si aggira intorno ai 5-600€ a persona. Ricordati di non aspettare l’ultimo minuto, soprattutto se viaggi in alta stagione (luglio e agosto).

Puoi monitorare le offerte usando Skyscanner o Google Flights

Documenti di viaggio

Quanto tempo rimanere a Los Angeles

Quanti giorni ci vogliono per visitare Los Angeles? Difficile rispondere a questa domanda. Una città come questa, considerate le dimensioni, le spiagge e le attrazioni di diversa natura, potrebbe tenerti impegnato per almeno una settimana.

Dando per scontato che vorrai vedere anche molto altro, nel contesto di un viaggio più ampio in California o negli Stati Uniti dell’Ovest, ti consiglio di rimanere un po’ meno. In fondo alla guida troverai un itinerario per visitare Los Angeles in tre giorni.

los angeles stati uniti
Il downtown di Los Angeles

Los Angeles: i luoghi da vedere

Downtown di Los Angeles

Il downtown di Los Angeles non potrebbe essere quanto di più lontano ci si aspetta normalmente da una grande città, quantomeno europea. Quello di Los Angeles è un “centro” piuttosto piatto, estremamente legato agli affari, che di conseguenza di svuota di sera e nei fine settimana. Ciò che mi ha sconvolta di più è stato l’accorgermi che qui nessuno si muove a piedi (ad esclusione dei turisti).

Detto questo, vi sono comunque alcuni luoghi di interesse che ti consiglio di vedere.

Union Station

Union station è la storica stazione ferroviaria di Los Angeles. Una delle più belle da vedere negli Stati Uniti. Fu costruita nel 1939. Il suo interno, realizzato in stile art déco, è stato il set cinematografico di molti film, tra cui il celebre Blade Runner.

Union Station si trova all’interno di El Pueblo de Los Angeles, il quartiere più antico della città, che racconta molto delle origini messicane della metropoli californiana.

Fai un giro anche nei dintorni e fermati nel vicino centro visitatori.

union station los angeles
Union Station, la stazione nel centro di Los Angeles

City Hall

Il Municipio di Los Angel fu costruito nel 1928 e fino alla metà degli anni ’60 fu l’edificio più alto della città. La sua forma particolare effettivamente colpisce. Si può salire, da qui avrai un meraviglioso panorama su tutto il downtown, ed oltre.

Walt Disney Concert Hall

A poca distanza, si trova la sede ufficiale della Filarmonica di Los Angels, il Walt Disney Concert Hall, divenuto a tutti gli effetti uno dei simboli della città. Il progetto fu realizzato per volere di Lillian Disney (vedova di Walt), che donò una cospicua cifra per la costruzione dell’edificio. L’esterno, ormai leggendario, ti lascerà a bocca aperta per la sua originalità.

Pershing Square

L’unica, vera piazza nel Downtown di Los Angeles è Pershing Square, progettata già nel 1866. Oggi è una distesa di cemento, alternata da alberi e aiuole. Una piatta interruzione, tra il mare di grattacieli.

Exposition Park

Potrei definirla una città, all’interno della città di Los Angeles. Al suo interno troverai: il Museo di Storia Naturale (bellissimo per i bambini), il California Science Center, altri musei e cinema. Volendo, ne avrai da fare e vedere per un’intera giornata.

walt-disney-center-los angeles
L’iconico Walt Disney Centre

Hollywood

Hollywood è forse la zona di Los Angeles che più attira i visitatori stranieri. Le leggendarie stelle della Walk of Fame, gli Studios e i teatri luccicanti sono certamente tra le attrazioni di Los Angeles che più interessano chi viene da fuori (quindi, probabilmente, anche molti altri americani). A me non è piaciuta particolarmente, devo essere sincera. Al di là del caos, l’ho trovata una zona troppo disordinata.

Ad ogni modo, a Hollywood cosa dovrai inserire in itinerario? Ovviamente la Walk of fame, il piazzale esterno del Grauman’s Chinese Theatre, per vedere le impronte delle celebrità, il Kodak Theatre. Se ti piacciono i centri commerciali, fai un giro al mastodontico Hollywood & Highland. Io mi ci sono perfino persa.

Gli Studios

Un’altra grande attrazione di Los Angeles situata a Hollywood sono gli Studios. Una visita guidata da queste parti ti permetterà di entrare in contatto diretto con il mondo del cinema americano, di visitare i set o di assistere a qualche ripresa. Puoi accedere ai Warner Bros Studios, ai Paramount Pictures e ai Sony Studios. I prezzi variano dai 35 ai 45$.

Gli Universal Studios restano però i più desiderati. Il tour dura 45 minuti e si può prenotare sul sito ufficiale.

kodak theatre los angeles
Il Kodak Theatre a Hollywood
walk of fame los angeles
La celebre Walk of Fame
hollywood los angeles
L’immenso centro commerciale di Hollywood

Beverly Hills

Sarò sincera: quando acquistai i biglietti aerei per il mio viaggio negli USA, la prima cosa che pensai fu “Andrò a Beverly Hills”. Sono nata negli anni ’80, il mito del celebre telefilm aleggia ancora nella mia testa! Beverly Hills, lo sappiamo tutti, è la zona più esclusiva di Los Angeles. Sono pochi i viaggiatori che possono permettersi di fare shopping da queste parti o di prenotare un tavolo in un ristorante. Anche gli hotel qui sono davvero costosi. Ma una passeggiata per godersi l’atmosfera è sempre gratis!

Rodeo Drive è la celebre via delle grandi firme, una tappa qui è obbligatoria, se non altro per sognare un po’.

Lo sapevi che a Beverly Hills puoi fare un tour in bus alla ricerca delle ville dei divi del cinema o dei personaggi televisivi più famosi? Ebbene sì, questo è possibile, con tanto di mappa in dotazione!

UCLA

Un’altra grande passione americana, del tutto personale, che ho sempre avuto, è quella dei grandi campus universitari. La University of California Los Angeles si trova a Westwood e si può visitare, per immergersi in uno dei tanti telefilm americani, almeno per un paio d’ore.

rodeo drive beverly hills
La lussuosa Rodeo Drive di Beverly Hills
beverly hills

Venice Beach

Spostiamoci ora lungo la costa di Los Angeles, a circa una ventina chilometri dal downtown. Anche in questo caso voglio essere sincera: questa è la zona che ho preferito. Molto più easy e divertente, rispetto gli anonimi palazzoni del centro e le grandi distese di cemento.

Venice Beach è un luogo pittoresco, il posto preferito dagli adepti new age, ma anche da sportivi ed artisti. Immaginate come può sentirsi qui, una che vive ai piedi delle Dolomiti!

Il lungomare si snoda tra palme, parchi giochi e la spiaggia attrezzata. Fai solo attenzione a non farti investire da uno skater o da una bici!

Rimani a Venice Beach sino al tramonto, di sera non è un luogo molto sicuro.

Santa Monica

Santa Monica e il suo molo sono due dei luoghi più famosi di Los Angeles, da inserire assolutamente in itinerario. È proprio sul molo che comincia (o finisce) la leggendaria Route 66. Il molo di Santa Barbara è veramente mitico, uno dei luoghi di Los Angeles da vedere assolutamente. Anche perché, quante volte lo avrai visto al cinema o in TV?

Sul molo c’è la celebre ruota panoramica, una delle icone della città.

Il centro di Santa Monica è occupato dalla Third Street Promenade, un’area pedonale ricca di negozi e localini, sempre molto affollata.

santa monica beach
La spiaggia di Santa Monica, in una giornata un po’ uggiosa
santa monica pier
La famosa ruota panoramica sul Santa Monica Pier
santa monica los angeles
L’area pedonale di Santa Monica

Le spiagge di Los Angeles

Di Los Angeles siamo abituati a vedere soprattutto le spiagge, non credi? Serie televisive e film hollywoodiani ci propinano sempre le immagini di queste lunghe lingue di sabbia dorata, gremite di ragazze in bikini e surfisti.

Le spiagge di Los Angeles sono più che altro piccole città, al di fuori della grande metropoli. Non devi aspettarti luoghi idilliaci e mare corallino. Sono anch’esse molto caotiche e trafficate, ma restano in ogni caso una delle grandi attrattive da inserire in itinerario.

Ma quali sono le spiagge più belle e pittoresche di Los Angeles?

  • Venice Beach
  • Santa Monica
  • Malibu, famosa per le ville dei divi di Hollywood e per la Santa Monica Mountains National Recreation Area, una piccola oasi naturalistica
  • Malibu Lagoon state Beach, una laguna dove ammirare una grande varietà di volatili
  • El Matador Beach, a nord di Malibu, una spiaggia piccola con acqua limpida e calma
  • Manhattan Beach, con il suo caratteristico molo e la bella promenade
  • Hermosa Beach
  • Redondo Beach
  • Long Beach, il terzo porto più grande al mondo. Visita la Queen Mary e il grande acquario, che piacerà tanto ai bambini
manhattan beach los angeles
Manhattan Beach, una delle spiagge di Los Angeles
los angeles beach
Il Manhattan Beach Pier

Los Angeles itinerario in tre giorni

  • Giorno 1: Hollywood e la Walk of Fame, visita guidata agli Universal Studios, Beverly Hills e Rodeo Drive, Santa Monica al tramonto
  • Giorno 2: Los Angeles Downtown (Union station, El Pueblo, Walt Disney Concert Hall), visita al campus UCLA, Venice Beach
  • Giorno 3: Le spiagge, da Manhattan Beach fino a Long Beach, goditi la vera atmosfera Californiana!

Cosa vedere a Los Angeles con i bambini

Los Angeles è una città che affascina i viaggiatori di tutte le età. Se viaggi con bambini a seguito queste sono le attrazioni che ti consiglio di inserire in agenda:

  • Kidspace Children’s Museum, ricco di attività interattive pensate per gli under 10
  • Acquarium of the Pacific, a Long Beach, uno dei più grandi di tutti gli Stati Uniti
  • Il tour guidato agli Universal Studios
  • Disneyland, a circa un’ora di auto da Los Angeles (con navetta diretta dall’aeroporto di LA)
  • Santa Monica Pier e ruota panoramica
  • Le spiagge di Los Angeles

Dove dormire

Uno degli aspetti più difficili del visitare Los Angeles è scegliere dove prenotare l’alloggio. Qualunque zona sceglierai sarai sempre molto lontana da qualsiasi altro luogo di interesse della città. Dovrai in ogni caso spostarti in auto ed affrontare il terribile traffico cittadino.

Personalmente ritengo che la costa sia la zona migliore per cercare alloggio. Io ho scelto Manhattan Beach, che ho trovato relativamente tranquilla, in una posizione comoda per gli spostamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *