san francisco

Cosa vedere a San Francisco: 10 luoghi imperdibili

Di tutte le città americane che ho visitato, San Francisco resta la mia preferita. Cosa vedere in città? San Francisco è famosa per il Golden Gate, le case colorate, per le ripide strade in salita. Ma i luoghi di interesse da vedere sono in realtà molti altri. In questa guida ti racconto cosa vedere a San Francisco, nel nord della California.

Ho visitato San Francisco come ultima tappa del mio itinerario on the road negli USA. In molti definiscono questa città come la più europea delle americane. Mi sono sempre trovata d’accordo con questa definizione. Cosa ho amato di più di San Francisco? Il meraviglioso Golden Gate Park e il Fisherman’s Wharf. Un po’ meno il financial district, più anonimo e freddo.

Il clima di San Francisco

Qual è il periodo migliore per andare a San Francisco? Il clima della città è temperato e risente moltissimo del vicino oceano. Ciò significa che gli inverni sono piuttosto corti e miti, con temperature che di rado scendono sotto i 5 gradi.

La stagione primaverile/estiva è generalmente calda, ma mai afosa. Le temperature massime nei mesi di luglio e agosto di norma restano sotto i 25 gradi. Io ci sono stata in agosto ed ho spesso portato la felpa (ricordati di averne sempre una valigia!). Questo significa anche che San Francisco non è la destinazione ideale per fare il bagno e prendere il sole in spiaggia.

los angeles

Visitare Los Angels?

Stai pensando ad un itinerario di viaggio che includa anche la (relativamente) vicina Los Angeles? Leggi la mia guida, ti spiego cosa vedere in città!

Trasporto pubblico

La città di San Francisco ha un grande vantaggio: i luoghi di maggior interesse turistico sono molto vicini tra loro. Ciò consente al visitatore di muoversi agevolmente anche a piedi, volendo.

Quello che sicuramente ti sconsiglio è di usare la macchina, il traffico è davvero molto intenso e gli spostamenti in auto si rivelano veramente troppo lunghi.

I Cable Car, di cui ti parlerò tra poco, coprono egregiamente il downtown della città e sono un ottimo modo per spostarsi. In alternativa, vi sono autobus e tram.

Vi è un comodo abbonamento turistico che consente di utilizzare i mezzi pubblici per 1, 3 e 7 giorni. Oppure puoi acquistare il San Francisco City Pass, che include anche l’ingresso ad alcuni luoghi di interesse della città.

Da sapere su San Francisco

La città di San Francisco può lasciare, almeno in un primo momento, un po’ esterrefatti. È una città grande, che a prima vista può sembrare poco sicura, specie a chi proviene da un piccolo centro urbano.

A San Francisco vi sono molti senza tetto ed alcune zone della città non sono propriamente sicure. Il mio consiglio è quello di evitare Tenderloin, considerato come il quartiere meno sicuro della città.

la jolla san diego

San Diego, nel sud della California

San Diego si trova nel sud della California ed è la città dal clima perfetto. Se stai pensando di inserirla in itinerario, ti consiglio di leggere la mia guida!

San Francisco: 10 luoghi da vedere

Golden Gate

Una guida per visitare San Francisco può forse non cominciare dal Golden Gate? Il celebre ponte rosso, che collega la grande metropoli californiana alla più circoscritta contea di Marin, è chiaramente il simbolo di San Francisco.

Costruito nel 1937, era a suo tempo il ponte più lungo del mondo (2.737 metri). Sarai fortunato se riuscirai ad immortalarlo completamente libero dalla coltre di nebbia che normalmente avvolge la baia della città. Io purtroppo non ho avuto questa opportunità!

Che tu voglia attraversarlo in auto o a piedi, o fotografarlo da uno dei tanti punti panoramici della città, l’emozione di vedere un luogo epico sarà l’esperienza più bella che potrai vivere a San Francisco!

san francisco california
Il Golden Gate
golden gate
Sopra il ponte

Golden Gate Park

Il Golden Gate Park non è semplicemente l’area verde più grande di San Francisco, ma una piccola città, all’interno della grande metropoli. Ti ci vorrà almeno un giorno intero per visitarlo tutto e per dedicare un po’ di tempo a qualcuna delle tante esposizioni presenti.

Comincia dal Japanese Tea Garden, l’impressionante giardino botanico del parco. Al Conservatory of Flowers, la grande serra costruita nel 1879, potrai ancora ammirare piante di vario genere.

All’interno del Golden Gate Park di San Francisco trova sede uno dei tanti capolavori del genio architettonico di Renzo Piano: la California Academy of Science. Al suo interno avrai l’opportunità di visitare il grande acquario e il maestoso planetario.

Oppure ancora, all’interno del Golden Gate Park troverai l’MH de Young Fine Arts Museum, con la sua ricca collezione opere artistiche.

Ocean Beach è la spiaggia che troverai lungo il lato costiero del parco. Una spiaggia in verità poco adatta per prendere il sole, ma molto suggestiva per le vedute che offre.

golden-gate-park-san-francisco

Alcatraz

Una delle attrazioni di maggior interesse turistico di San Francisco, resta tutt’oggi Alcatraz, la vecchia prigione arroccata su “The Rock”, la piccola isola collocata nella baia di San Francisco. Breve riassunto per chi ancora non ne avesse mai sentito parlare.

Alcatraz fu edificata nel 1934 e impiegata a lungo tempo come prigione. Era considerata, per via della sua particolare posizione, come la prigione più difficile da cui evadere. Fu chiusa nel 1969 per via degli altissimi costi di gestione.

Alcatraz è oggi aperta al pubblico ed è infatti uno dei luoghi più gettonati per chi visita San Francisco. Per raggiungere Alcatraz dovrai prenotare il biglietto con Alcatraz Cruise, ma ricordati di riservare il tuo ticket con largo anticipo, almeno un mese prima. I traghetti partono dal molo numero 33, ti verrà fornita anche un’utilissima audio-guida.

alcatraz
Alcatraz

Fisherman’s Wharf

Uno dei luoghi più conosciuti e rappresentativi di San Francisco è il Pier 39. Un molo ampio, ricco di negozi e tavole calde, sul quale oziano giorno e notte paffuti (e decisamente poco profumati) leoni marini. Un’attrattiva turistica davvero da non perdere, per la sua unicità.

A poca distanza, puoi visitare il San Francisco Maritime National Historical Park, dove sono ormeggiate alcune navi del XIX secolo.

san francisco pier 39
I leoni marini al Pier 39

Coit Tower

Coit Tower si trova a non molta distanza da Fisherman’s Wharf ed è un altro luogo simbolico di San Fracisco. La torre, di colore bianco candido realizzata in stile Art Decò, si trova a Telegraph Hill (una delle tante colline di San Francisco), da cui si gode una vista impareggiabile della città.

Per arrivarci dovrai salire lungo i celebri scalini Filbert St.Steps, non è proprio una passeggiata, ci vorrà almeno un quarto d’ora (anche se, volendo si può arrivare in autobus, partendo da Fisherman’s Wharf).

Si può salire sulla torre, sebbene la vista dal parco circostante sia già sufficientemente soddisfacente.

Piccola curiosità: nel parco adiacente la Coit Tower vive una folta comunità di pappagalli. Non stupirti quindi se durante la salita verso Telegraph Hill sarai accompagnato da un rumoroso chiacchiericcio!

Lombard Street

Lombard Street è una strada pittoresca, divenuta uno dei luoghi di maggior interesse da vedere a San Francisco. Rimarrai certamente sorpreso nel vedere gli otto, ripidissimi, tornanti che caratterizzano il tratto di strada chiamato “Russian Hill”. Più che sorpreso, ti chiederai come fanno i residenti della zona ad inerpicarsi in auto su di una strada così ripida.

Il quartiere è in verità una piacevole zona residenziale, ricca di parchi, in cui fare una bella passeggiata. Il mio consiglio è quello di non attraversare Lombard Street in auto, ma di arrivarci a piedi.

lombard street san francisco
La pittoresca Lombard Street

Chinatown

Da Lombard Street puoi tranquillamente spostarti a piedi verso Chinatown, un quartiere ricco di storia, colori e profumi. Una delle zone di San Francisco che mi ha colpita di più. Lo sapevi che la Chinatown di San Francisco è la più grande ed antica degli Stati Uniti?

Vi si accede attraverso il Dragon Gate, la grande porta che fu donata da Taiwan negli anni 70. Da qui, sarà un continuo susseguirsi di negozi, ristoranti e piccole botteghe, in cui assaporare la cultura cinese trapiantata in America. Ti consiglio di fermati in loco anche per il pranzo.

Un giro a bordo del Cable Cars

I Cable Car sono i famosi tram dall’aspetto vintage, divenuti negli anni uno dei tanti simboli di San Francisco. Non è quindi un’attrazione prettamente “da vedere”, quanto piuttosto un’esperienza da provare assolutamente. Per quanto siano un’attrattiva prettamente turistica, i Cable Car sono anche un buon mezzo per spostarsi in città.

Vi sono tre linee. La California Street, che transita tra il Financial District, il porto e Chinatown. La Powell-Hyde, che può condurti sino alla pittoresca e già citata Lombard Street. Infine, la linea Powell-Mason che arriva fino al Fisherman’s Wharf.

cable car san francisco

Union Square

Parliamo della piazza principale di San Francisco che in verità assume le sembianze di un vero e proprio quartiere commerciale. Non è una piazza ricca e sfarzosa come quelle che siamo abituati a vedere nelle città Europee, ma resta comunque il fulcro del downtown di San Francisco.

Circondata quasi esclusivamente da negozi e boutique, Union Square saprà soddisfare anche i visitatori (e i portafogli) più esigenti. Qui troverai soprattutto le grandi firme, che per gli appassionati del genere sono comunque belle da vedere anche solo in vetrina.

union square san francisco
Union Square

Mission Dolores Park

Che io ami i grandi parchi urbani non è una novità. Offrono sempre un momento di ristoro, o una piacevole pausa pranzo. A San Francisco, oltre al più celebre Golden Gate Park, vorrei segnalare anche il Mission Dolores Park. Si trova a Mission, il quartiere di San Francisco famoso per il suo spirito vivace e multiculturale.

Ed anche per le tipiche case a schiera di mille colori.

Il nome del parco richiama la Mission San Francisco de Asis, la vicina chiesa edificata alla fine del XVIII secolo, che corrisponde oltretutto all’edificio più antico della città.

Il parco è collocato sulla cima di una collina ed offre diverse possibilità di svago. Pic-nic, attività sportive e un bel sentiero pedonale che divide l’area a metà.

San Francisco e dintorni: cosa vedere

Sausalito

Sausalito è una piccola località turistica situata subito al di là del Golden Gate, completamente affacciata sulla baia. Da qui si gode di un’incomparabile veduta panoramica su tutta San Francisco ed è il punto di partenza perfetto per attraversare il ponte in auto o in bicicletta.

Nel porto di Sausalito troverai inoltre un incredibile modello in scala della baia della città. Davvero particolare.

san francisco
San Francisco, fotografata dalla baia di Sausalito

Berkeley

I campus universitari americani hanno sempre un fascino particolare, che definirei piuttosto “cinematografico”. Berkeley, in questo senso, non fa eccezione. Si tratta di una delle migliori università del paese, aperta al pubblico anche per visite guidate.

La Sather Tower, costruita nel 1914, ti abbaglierà per la sua imponenza. Puoi passeggiare tra i verdi giardini del campus, visitare il Berkeley Art Museum e sentirti per un paio d’ore il (giovane) protagonista di una serie televisiva americana.

berkeley
In visita al campus di Berkeley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *