escursione ai laghi di fusine, friuli

I laghi di Fusine sono una delle meraviglie naturalistiche più sorprendenti da vedere in Friuli-Venezia Giulia. Situati a poca distanza da Tarvisio, offrono incredibili passeggiate panoramiche e spot fotografici senza paragoni. Questa è una guida dedicata ai laghi di Fusine: ti spiegherò come arrivare, dove parcheggiare, quali passeggiate fare e dove mangiare! Tu dovrai solo preparare scarpe e zaino!

VISITARE I LAGHI DI FUSINE

Le montagne friulane non sono tra i luoghi più turistici d’Italia. Purtroppo, o per fortuna, a seconda dei punti di vista. La Carnia è una regione dal fascino ruvido, ancora poco avvezza al turismo di massa, ma anche la fascia montana che si avvicina alla Slovenia, seppur più conosciuta, non soffre per il momento di quello che ormai in molti chiamano over-tourism.

Avrai quindi capito che il Friuli è il luogo perfetto se ami la montagna e vuoi stare alla larga dalle orde di escursionisti della domenica. Noi ci siamo stati nel giorno di Pasquetta, nel contesto di un soggiorno più lungo nella vicina Carnia.

I laghi di Fusine si inseriscono in un contesto naturalistico impareggiabile, sono raggiungibili in auto e offrono scorci davvero spettacolari. Per un attimo, mi sono sentita di nuovo tra le mie amate Montagne Rocciose Canadesi, così circondata da boschi di conifere e alte vette.

I laghi di Fusine sono la destinazione ideale per un’escursione in famiglia. Il sentiero ad anello non presenta dislivello, sebbene non sia agibile con il passeggino.

COME ARRIVARE AI LAGHI DI FUSINE

I laghi di Fusine si collocano in Provincia di Udine, nel cuore delle Alpi Giulie (ci troviamo infatti all’interno dell’omonimo parco) e sono circondati dal gruppo montuoso del Monte Mangart. Entrambi i laghi sono a circa 930 metri di quota.

Si trovano a 10 chilometri da Tarvisio, a pochissima distanza dal confine con la Slovenia, e sono raggiungibili comodamente in auto.

fusine friuli
laghi-fusine-friuli

DOVE PARCHEGGIARE

Chiunque può arrivare ai laghi di Fusine, con estrema facilità. A poca distanza dai laghi ci sono due ampi parcheggi (a pagamento) che consentono di lasciare la propria auto a poca distanza dal sentiero che circonda in laghi.

I laghi di Fusine non godono della stessa fama dei laghi dolomitici, ma se decidi di visitarli in estate, magari durante il fine settimana, cerca di arrivare presto, così da non trovare troppa gente.

LAGHI DI FUSINE: ESCURSIONE A PIEDI

Cosa fare ai laghi di Fusine? Il sentiero escursionistico che circonda le sponde dei due laghi è certamente l’esperienza più bella da fare in loco. È una passeggiata poco impegnativa, totalmente immersa in un bosco di abeti, che ti impegnerà per circa due ore. Questa escursione è il modo migliore per ammirare i laghi, da diversi punti di osservazione.

Noi siamo partiti dal lago superiore, dato che avevamo lasciato l’auto nel parcheggio più in altro, subito di fianco il lago. Il sentiero è ben indicato, non puoi davvero sbagliare.

Pur non presentando particolari difficoltà ti consiglio comunque di indossare scarpe da escursionismo, in alcuni tratti il sentiero può risultare scivoloso. Porta con te anche una borraccia, mi raccomando.

I laghi di Fusine sono due, il lago superiore e il lago inferiore. Il sentiero si snoda intorno ad entrambi. Il lago inferiore tra i due è quello che presenta i colori più sgargianti: blu cobalto con mille sfumature. Assolutamente straordinario. C’è da dire, che il lago superiore era in secca quando ci sono stata io, con più acqua immagino sia altrettanto bello.

fusine laghi friuli

DOVE MANGIARE

Sono due i ristoranti presenti nelle vicinanze dei laghi di Fusine, entrambi collocati sulle sponde del lago inferiore. Il primo è in realtà un albergo, aperto solo determinati periodi dell’anno, con ristorante annesso.

Il secondo si chiama “Belvedere” ed è un grazioso localino con terrazza panoramica che propone alcuni semplici piatti della tradizione friulana.

In alternativa, puoi sempre spostarsi verso Tarvisio, dove troverai una scelta più ampia di posti per mangiare.