laghi colbricon

Passo Rolle: escursione ai Laghi di Colbricon

Il Passo Rolle è un valico alpino che collega le Valli di Primiero e di Fiemme. Siamo in Provincia di Trento, a 1.984 metri di quota.

Rinomato in tutta Italia per le piste da sci (fa parte del comprensorio sciistico Dolomiti Superski), il Passo Rolle è uno dei valichi più suggestivi delle Dolomiti. Circondato dalle spettacolari Pale di San Martino, è il punto di partenza per numerose escursioni, sia in quota, che verso la splendida Val Venegia. La vicina San Martino di Castrozza è una bella località turistica, con alberghi e ristoranti per tutte le esigenze.

Una splendida escursione sul Passo Rolle è quella che conduce ai Laghetti di Colbricon. Facile, adatta davvero a tutti, ma di grande impatto visivo. Ve la racconto in questo mio blog post!

Potrebbero interessarvi anche: Escursione alle Tre Cime di Lavaredo, Escursione Passo Giau-Rifugio 5 Torri

Escursione ai Laghi di Colbricon da Passo Rolle

passo rolle trentino
Veduta da Malga Rolle

Come arrivare

I Laghetti di Colbricon sono situati tra il Passo Rolle e il Passo di Colbricon. Situati in un paesaggio alpino di straordinaria bellezza, si raggiungono facilmente a piedi da Malga Rolle. Per chi parte dal bellunese, ci si può arrivare passando da Fonzaso, Lamon Fiera di Primiero e San Martino di Castrozza.

Questa strada è davvero impressionante perché, da Fiera di Primiero in avanti, costeggia le spettacolari Pale di San Martino. Si può raggiungere il Passo Rolle anche passando per la Valle Agordina.

Il punto di partenza per l’escursione ai Laghetti di Colbricon sarà Malga Rolle, dove troverete un ampio parcheggio. Per raggiungere il sentiero si deve attraversare la strada.

Quando andare

Il periodo migliore per raggiungere i Laghi di Colbricon da Passo Rolle va da aprile a ottobre-novembre, quando cioè il sentiero è sgombero dalla neve. Io ci sono stata alla fine di novembre quando il percorso era già leggermente imbiancato. Con le scarpe adatte non è stato un impedimento.

Lo spettacolo dei laghi ghiacciati è stato però davvero sorprendente.

Per affrontare questa escursione sono raccomandate scarpe sportive con una buona tenuta. In estate vanno bene anche scarpe da ginnastica. Non essendoci dislivello elevato il sentiero non presenta tratti particolarmente scivolosi.

colbricon passo rolle
Uno dei due laghi, ghiacciato

L’escursione

L’escursione che porta ai Laghetti di Colbricon da Passo Rolle è davvero una semplice passeggiata, adatta a tutti, anche ai bambini. Sconsiglio il passeggino in ogni caso, se i vostri piccoli non camminano optate per uno zaino porta-bebè.

Il sentiero è lungo circa 2.5 chilometri (sola andata) con un dislivello di circa 100 metri. Il percorso è interamente segnato, presenta alcuni sali-scendi ma nel complesso è davvero agevole e molto piacevole. Si snoda all’interno di un bosco alpino, per poi terminare nella splendida valle dei laghi.

Lo si percorre tranquillamente in una quarantina di minuti (anche meno, se siete camminatori molto veloci).

I laghi di Colbricon

Alla fine del sentiero che parte da Malga Rolle, arriverete ai Laghetti di Colbricon, che sono due, entrambi all’interno del Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino. In questa zona sono state rinvenute tracce di insediamenti preistorici, come indicato sui pannelli illustrativi nei pressi del Rifugio Colbricon.

Una volta arrivati potrete fare il giro completo di entrambi i laghi, per avere una visuale a 3602°, su tutti i versanti.

Il Rifugio Colbricon è aperto da giugno a settembre.

Gli escursionisti più esperti potranno poi scendere verso San Martino di Castrozza (ci vogliono circa un paio d’ore) ed eventualmente tornare al parcheggio di Malga Rolle con l’autobus di linea.

passo rolle laghi
Camminando sul lago ghiacciato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *