Cosa e dove mangiare a Tallinn. La mia personale esperienza con la gastronomia estone.

Tallinn è una città che vi lascerà di stucco per la sua bellezza. Salite sulla collina di Toompea per ammirare dall’alto l’incredibile alternarsi di guglie, torri e vicoli e per avere subito la panoramica di una delle cinte murarie di origine medioevale meglio conservate d’Europa. La capitale estone è una città romantica, in cui perdersi tra le piccole vie della città vecchia e tra le tante botteghe di artigianato locale. Ma non è di questo che parleremo qui. Se vi interessa una guida pratica alla città, vi rimando piuttosto a “Cosa vedere a Tallinn in tre giorni”. Qui vi racconto invece la mia personale esperienza gastronomica nella capitale estone. Ecco dunque cosa e dove mangiare a Tallinn, con una piccola guida ai piatti tipici locali ed ad alcuni ristoranti della città. Continua a leggere “Cosa e dove mangiare a Tallinn. La mia personale esperienza con la gastronomia estone.”

Dintorni di Tallinn: la spiaggia di Pirita.

La maggior parte delle volte che si visita una capitale europea o comunque una grande città si tende quasi sempre a fermarsi nel centro storico, raggiungendo al massimo i quartieri più decentrati. Si tende poco ad andare alla scoperta di ciò che sta fuori, nella prima periferia ed oltre, vuoi per mancanza di tempo, vuoi perché, nella stragrande maggioranza dei casi, la attrazioni di maggior interesse sono tutte o quasi collocate nel centro città. Le escursioni nei dintorni delle grandi capitali possono invece regalare grandi soddisfazioni e magari qualche momento di tranquillità dalle orde di turisti che affollano il centro. Tallinn è una città davvero caratteristica, il suo centro storico medioevale è infatti annoverato tra i Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco, ma anche i suoi dintorni riservano piacevoli sorprese. Oggi vi porto a Pirita, una graziosa località balneare situata a circa 6 km dalla capitale estone.

Continua a leggere “Dintorni di Tallinn: la spiaggia di Pirita.”

Beersintravel: birra estone al miele di Brewery Olleklubi.

Uno dei miei paradigmi assoluti quando viaggio è quello di provare piatti e bevande tipici del luogo in cui mi trovo. La birra, in questo senso, non fa eccezione. Anzi, nel corso degli anni è diventata il mio spesometro universale. Una volta appurato il prezzo di una birra media automaticamente capisco il costo della vita di quel paese. La varianza è stupefacente: si va dagli 80 centesimi di Praga e Bangkok ai 9€ di Sydney (a mio marito, comunque, è capitato anche di peggio in Norvegia ed Islanda). Beersintravel vuole essere una piccola rubrica per farvi fare il giro del mondo in xxx birre, portarvi alla scoperta dei luoghi migliori dove assaggiarle e farvi conoscere alcune eccellenze artigianali italiane e straniere. Ho deciso di cominciare con una delle birre estoni più buone che abbia bevuto a Tallinn, una birra chiara al miele davvero ottima.

Continua a leggere “Beersintravel: birra estone al miele di Brewery Olleklubi.”