Vacanze in agosto: dove andare per spendere poco

Dove andare in vacanza in agosto spendendo poco? Questa è la domanda che, sono quasi sicura, si pongono ogni anno diversi milioni di italiani, compresa la sottoscritta. Viaggiare in agosto per molti è una forzatura, i servizi turistici costano molto praticamente ovunque ed è difficile persino trovare posto, se non si prenota per tempo. Considerando che si parla del mese delle “vacanze da calendario” per eccellenza, quantomeno in Italia, occorre pensare a qualche soluzione low cost, se non si vuole restare a casa.

Io faccio parte del gruppo, da anni ormai sono abituata ad andare in vacanza sempre e solo in agosto. Sono quasi sempre riuscita a visitare le destinazioni che volevo, ma la verità è che comincio ad organizzarmi sempre con larghissimo anticipo. Anche perché cerco sempre mete a lungo raggio. A questo proposito, un piccolo aiuto ve lo potrebbe dare questo post: “quando prenotare un volo intercontinentale per agosto”.

Il primo suggerimento che vorrei darvi è proprio quello di cominciare ad organizzare le vostre vacanze il prima possibile, sia per trovare le offerte migliori, sia perché più aspettate più rischiate di non trovare posto nelle strutture alberghiere.

Vacanze in agosto: mete economiche

Italia o Estero?

Nel mese di agosto risulta più conveniente andare in vacanza in Italia o all’Estero? Questo è il primo nodo da sciogliere. La risposta più ovvia dovrebbe essere l’Italia, con tutte le meraviglie che abbiamo qui perché scomodarsi andando altrove, magari acquistando biglietti aerei particolarmente costosi? La verità è che, e lo dico con grandissimo dispiacere, andare in vacanza in Italia nel mese di agosto non è propriamente la soluzione migliore per spendere poco.

Il nostro bel paese purtroppo è piuttosto costoso se parliamo di servizi turistici, specie in località di villeggiatura, durante l’alta stagione. Tanto per fare un esempio, un bungalow in un campeggio sulla riviera adriatica può costare anche 1.500€ a settimana, ovviamente viaggio e vitto esclusi (cito questo caso perché ne ho avuto esperienza diretta).

Per viaggiare in estate in Italia occorre considerare anche eventuali biglietti aerei (io se volessi andare, che so, in Sicilia, non avrei altra scelta) e traghetti, che vanno prenotati con larghissimo anticipo e non sono propriamente a buon mercato.

Il trucco per viaggiare in agosto spendendo poco è quello di orientarsi verso destinazioni il cui costo della vita e dei servizi turistici sia il più conveniente possibile, anche se c’è un aereo di mezzo (anche perché non sempre viaggiare in auto risulta più conveniente, specie quando benzina e pedaggi sono cari, e su questo l’Italia non brilla certo per convenienza).

Faccio questa piccola introduzione perché spesso si pensa che restando in Italia si possa risparmiare, ma non sempre ciò corrisponde al vero. Detto questo, nella mia lista ci sarà anche una destinazione in Italia.

Tipo di alloggio

Quando si parla di vacanze low cost in agosto, prima ancora di decidere dove andare bisognerebbe fare una riflessione preliminare sul tipo di alloggio in cui si desidera pernottare. Al di là delle abitudini o dei gusti personali, suppongo che una bella sistemazione, magari in zona centrale, con tutti i comfort faccia gola a tutti. Ovviamente se si vuole spendere poco a qualcosa si dovrà rinunciare, qualsiasi sia la destinazione.

Se cercate una vacanza all inclusive o in alberghi con molti servizi, non pensate nemmeno di poter risparmiare. Le soluzioni più economiche restano gli appartamenti, i campeggi, gli ostelli. L’appartamento è forse l’opzione che più di tutte mi sento di consigliare perché permette, volendo, di risparmiare anche sui pasti, senza togliervi comunque la possibilità di godervi qualche cena al ristorante.

Marche

Una settimana di vacanza nelle Marche può essere un buon compresso per chi può partire solo in agosto e non vuole spendere cifre astronomiche. Le Marche sono una regione secondo me ancora troppo sottovalutata in rapporto alle tante opportunità che offre, in qualsiasi periodo dell’anno. In estate ovviamente raggiunge il culmine della bellezza, grazie al mare che lì è davvero molto bello.

Mi piace l’idea di consigliare le Marche perché offrono diverse possibilità di vacanza, anche per chi, come me, non è propriamente un tipo da spiaggia. Nelle Marche ci sono spiagge meravigliose, ma anche montagne, città d’arte e piccoli borghi che decisamente vale la pena di scoprire.

Qualche esempio? Urbino (Patrimonio Unesco), Pesaro, la straordinaria Riviera del Conero (con un mare che non ha nulla da invidiare al più rinomato Salento), Fabriano, le celebri Grotte di Frasassi, Recanati (che diede i natali a Giacomo Leopardi), il suggestivo Canyon delle Lame Rosse, Ancona, i Monti Sibillini con svariati percorsi di escursionismo, le spiagge di Senigallia.

Considerate anche le dimensioni relativamente circoscritte potrete pernottare in un unico posto e spostarvi di giorno in giorno per vedere ciò che desiderate. Non è la destinazione più economica di questa guida, però l’offerta è davvero ampia e variegata (campeggi, appartamenti, B&B, agriturismi, oltre ovviamente a hotel di tutte le categorie) e, prenotando per tempo, troverete sicuramente soluzioni non troppo costose. La soluzione perfetta soprattutto se ci potete arrivare in auto senza troppe difficoltà.

Il sito ufficiale dell’Ente del Turismo della Marche fornisce tantissime informazioni utili per organizzare il viaggio.

marche_vacanze_agosto

La Riviera del Conero, nelle Marche

Portogallo

Un viaggio in Portogallo a mio avviso è sempre una buona idea. Agosto sarà ovviamente il mese più caro dell’anno in cui andarci, ma tra tutte le opzioni possibili resta comunque una delle più economiche. Il Portogallo poi è una terra meravigliosa, ricca di tradizioni, colori e sapori incredibili. Questo già di per sé vale il prezzo del biglietto aereo.

A proposito di voli, il Portogallo è ben collegato con l’Italia, in particolare le città di Lisbona e Oporto, anche dalle compagnie low cost quindi, prenotando con un po’ di anticipo, unitamente ad una buona dose di flessibilità (leggi partire e tornare in giorni infrasettimanali) riuscirete penso a spuntare delle buone tariffe.

Porto e Lisbona sono due tappe da non perdere, sono collegate tra loro da treni frequenti e non particolarmente costosi, ma se volete vedere qualcosa in più potreste noleggiare un’auto (prezzi a partire da 30 al giorno per una macchina di classe economy, in alta stagione).

Oltre alle già citate città, un viaggio in Portogallo potrebbe includere anche Coimbra, antica capitale del paese ricca di storia e cultura, il Castello Moresco di Sintra, Patrimonio Unesco situato a soli 30 chilometri da Lisbona, l’Algarve, la zona migliore del Portogallo per dedicarsi ad una vacanza di mare, molto quotata dalle famiglie perché balneabile in molti punti (il Portogallo, ricordiamolo, si affaccia sull’Atlantico, è una meta molto amata dai surfisti ma non sempre andata per fare il bagno). Altra bellissima eccezione è Nazaré, un pittoresco e vivace villaggio di pescatori con una bellissima spiaggia, adatta alla balneazione.

Il Portogallo è noto per i prezzi convenienti, sia delle strutture turistiche che dei servizi. Io stessa ci sono stata per una settimana (sebbene sia passato qualche anno, lo ammetto) ed ho speso davvero poco. Per maggiori informazioni vi lascio il link del sito ufficiale del turismo portoghese.

portogallo_vacanze_agosto

La meravigliosa costa in Algarve, Portogallo

Romania

Vacanze economiche in agosto? Una risposta interessante a questo problema potrebbe essere, a mio avviso, la Romania. Negli ultimi anni tra blog e conoscenti che ci sono stati ho visto itinerari davvero sorprendenti, in luoghi che nemmeno pensavo esistessero. Questo perché la Romania raramente rientra tra le liste preferite dagli italiani, sebbene custodisca davvero tante meraviglie. Vedere per credere, come si dice.

Dalla capitale Bucarest alla suggestiva Transilvania, ma anche le belle spiagge del Mar Nero. Un on the road in Romania può rivelarsi un viaggio economico e ricco di sorprese. Bucarest è collegata dall’Italia con voli diretti low cost, anche in questo caso prenotando con un po’ di anticipo si trovano tariffe davvero convenienti. Noleggiare un’auto a Bucarest, in agosto, costa a partire dai 15 al giorno, quindi davvero poco. Tutti i servizi turistici sono in generale piuttosto convenienti per noi italiani.

Cosa vedere in Romania? Per una settimana di vacanza una buona idea è quella di abbinare un paio di giorni nella capitale Bucarest (che in molti definiscono una piccola Parigi) ad un itinerario on the road in Transilvania, alla scoperta di borghi e castelli medioevali (vi dice niente il Conte Dracula?!). In Transilvania vi sono anche due spettacolari parchi nazionali, di Retez e dei Monti Apusei, perfetti per chi desidera dedicarsi al trekking e alla vita all’aria aperta.

Se invece preferite l’idea di una vacanza balneare, anche se non al mare, da Bucarest potete raggiungere la città di Costanza e rimanere qualche giorno sulla costa del Mar Nero, una meta molto ben attrezzata e vivace.

Per facilitare l’organizzazione di un eventuale viaggio, date un’occhiata al sito ufficiale del turismo in Romania.

romania_vacanze

I castelli medioevali in Transilvania, Romania

Albania

L’Albania resta ancora una delle destinazioni più adatte per una vacanza in agosto con prezzi contenuti. Sperando che, proprio per questa sua convenienza, non venga presa d’assalto dal turismo di massa, divenendo quindi più costosa (il destino che ha subito in questi anni la Croazia, destinazione ormai per nulla low cost).

Come arrivare in Albania? L’aereo è forse il mezzo che più di tutti sconsiglio. I voli dall’Italia sono ancora piuttosto costosi, specie nei mesi estivi, e ovviamente dovreste poi noleggiare un’auto in loco. Per risparmiare è molto meglio il traghetto. Si può partire da Trieste, Ancona, Bari, Brindisi per arrivare a Durazzo, Valona e Saranda. Le compagnie di navigazione sono diverse e consentono di viaggiare con la propria auto.

Il consiglio è ovviamente quello di prenotare il biglietto con un po’ di anticipo.

Un viaggio in Albania è l’ideale per coniugare città, natura e belle spiagge, ma è perfetto anche per una vacanza di solo mare e relax. I servizi turistici per noi italiani restano ancora piuttosto convenienti, così come il generale costo della vita. I litorali più conosciuti ed attrezzati sono quelli di Durazzo, Saranda e Valona, dove le tariffe saranno inevitabilmente più alte, ma la verità è che tutta la costa albanese è costellata di spiagge meravigliose, molte delle quali restano ancora tranquille e poco frequentate.

Se vi interessano le città, in Albania ce ne sono diverse da visitare. A cominciare, naturalmente, dalla capitale Tirana, un concentrato di cultura e architettura che forse ancora pochi conoscono. Berat è probabilmente ancor meno famosa, ma non per questo meno interessante: il famoso castello di origine medioevale e il museo Onufri dedicato all’arte bizantina sono le due attrazioni più importanti della città.

Se sarà proprio l’Albania la vostra prossima meta per agosto, visitate il sito ufficiale del turismo albanese.

albania_vacanze_mare

Mare in Albania, per andare in vacanza in agosto senza spendere tanto

Penisola Calcidica (Grecia)

Un’altra opzione papabile per andare in vacanza in agosto spendendo poco è la Penisola Calcidica, in Grecia. Ancora poco conosciuta tra i viaggiatori italiani, è invece molto apprezzata dai greci stessi e dai vacanzieri dell’Est Europa. Per questo risulta ancora una destinazione piuttosto economica, anche in estate (il consiglio resta sempre quello di non prenotare all’ultimo minuto).

La Penisola Calcidica si trova nella zona orientale della Grecia ed è composta da tre piccole penisole che si tuffano nello splendido Mar Egeo: Kassandra, Sithonia e Agion Oros. Come arrivarci? Si prende un volo per Salonicco (vi sono compagnie low cost ma acquistate i biglietti per tempo) e ci si arriva in macchina, in poco più di un’ora. L’auto vi sarà comunque indispensabile per muovervi in loco (noleggio auto a partire da 35€ al giorno, in altissima stagione).

La Penisola Calcidica è una destinazione che consiglio in particolare per chi desidera una vacanza di mare: l’acqua qui è veramente splendida, le spiagge sono pulite e ben attrezzate, i prezzi ancora piuttosto contenuti. In ogni caso le opzioni per alternare la vita balneare con qualcosa di diverso ci sono, e sono molto interessanti.

Cominciando ovviamente da Salonicco, ricca di musei e di siti archeologici per una vera e propria full-immersion di storia. Le Meteore sono invece magnifiche torri naturali la cui origine resta ancora un mistero, introno ad esse si ergono splendidi monasteri, aperti al pubblico purché con un abbigliamento adeguato. Altra escursione consigliata è quella alle Grotte di Petralona.

Per organizzare un viaggio nella Pensiola Calcidica potete aiutarvi con le tante informazioni presenti sul sito ufficiale del turismo greco.

calcidica_vacanze

Le acque cristalline della Penisola Calcidica, Grecia